Letizia e Manuel: due atleti bergamaschi sul tetto del mondo

Hanno dato il meglio di sé stessi e il loro talento è stato premiato. Complimenti a Manuel e Letizia!

Letizia e Manuel: due atleti bergamaschi sul tetto del mondo
Cronaca 22 Ottobre 2017 ore 16:35

Sono partiti giovedì rispettivamente da Brignano e Bariano alla volta di Kilkenny, in Irlanda, con un sogno nel cuore: vincere i mondiali. E il sogno di Letizia Bonardi e del 17enne barianese Manuel Benini si è realizzato davvero perchè questa mattina dopo una dura selezione si sono classificati al primo e al secondo posto per le proprie categorie al campionato del mondo Iku. 

La medaglia d'argento

Il giovane, che si è esibito nella disciplina della «forma», il kata, è in Irlanda per con i circa cento atleti selezionati dalla federazione italiana, accompagnato dal suo maestro, Antonio Silvani, insegnante di karate e krav maga dell’associazione «Asd SportBariano». Manuel pratica questo sport da 10 anni, e nonostante si sia confrontato in questi giorni con atleti provenienti da 36 nazioni in tutto il mondo, Manuel non è nuovo ai traguardi importanti. Già vincitore dei campionati regionali e di quelli italiani due anni fa, Manuel si è classificato per primo a questi Mondiali grazie ai punteggi ottenuti nel corso delle varie gare disputate quest’anno: una soddisfazione e una sorpresa enormi per lui, mentre Silvani sembra averci ormai fatto il callo. Non è infatti la prima volta che il maestro di karate, con alle spalle un’esperienza di insegnamento di oltre 35 anni, vede tra i suoi allievi la stoffa dei campioni: «È la quarta o quinta volta che uno dei miei ragazzi partecipa a un Mondiale o un Europeo – ha spiegato – ma è sempre un’emozione e una soddisfazione unica. In passato con altri allievi siamo stati in Slovenia, Scozia e Irlanda».

La medaglia d'oro

Il gradino più alto del podio ai Campionati Mondiali IKU di Kilkenny se l'è guadagnato invece Letizia Bonardi, figlia del proprietario dell'autoscuola di Brignano Gera d'Adda e karateka della ASD Taikyoku Karate Shotokokan e D.A di Brignano Gera d’Adda, nonché componente della Squadra Nazionale della F.I.K (Federazione Italiana Karate). Partita alla volta dell’Irlanda il 19 ottobre, Letizia si è classifica nelle semifinali di sabato, e successivamente ha gareggiato alle finali disputate proprio stamattina. La Bonardi ha vinto, piazzandosi sul primo gradino del podio, davanti alleavversarie Gallagher (Galles) e Kretzer (Brasile).
Una vittoria sudata sui tatami, meritata per molti e molti motivi , frutto di immensi sacrifici. Una vittoria
che fa la felicità di tutti, in primis Letizia, i suoi genitori, i suoi compagni di allenamento, la sua palestra e i
suoi maestri. Una esperienza di vita che certamente resterà sempre nel suo cuore.