Addio a Mario Giurri, storico meccanico

E' venuto a mancare nei giorni scorsi a causa della vecchiaia

Addio a Mario Giurri, storico meccanico
Cronaca 19 Ottobre 2017 ore 16:13

Addio «Mario Mecanec», un altro pilastro di Spino d'Adda se ne va.

Lo storico meccanico

E’ morto a 93 anni di vecchiaia, Mario Giurri, uno dei meccanici più conosciuti del paese. Un professionista stimato, un amico fedele, una brava persona, un padre e un nonno affettuosissimo. Lo conoscevano così in paese. Aveva aperto da giovanissimo la sua autofficina, il suo sogno, ed era diventato un punto di riferimento per tutto il circondario, sia Cremasco che Lodigiano.

Il racconto della figlia Giuliana

«Era semplicemente mio papà - ha raccontato la figlia Giuliana - Un uomo buono, forte, che ha dato tutto per il lavoro, la famiglia e i suoi nipoti. Una persona sincera, schietta che ha lavorato nella sua autofficina fino a 70 anni. Le auto erano la sua passione ed era il punto di riferimento di tutti i comuni del circondario, quando allora non tutti avevano una macchina. Noi ne avevamo due e le noleggiavamo oppure faceva un po’ da taxista, portando i malati all’ospedale per ricevere le cure. Aveva anche un rapporto meraviglioso con i suoi nipoti, con loro ne combinava di ogni. Gli aveva insegnato a guidare a soli sei anni e poi andavano spesso a farsi dei viaggi insieme. Era proprio una persona speciale e solo a ricordarlo così mi commuovo».

L'intervista completa in edicola venerdì 20 ottobre, su Cremasco Week