Menu
Cerca

Ancora rifiuti in strada, Crema dice basta

L'appello ai cittadini perché segnalino i trasgressori alle Forze dell'ordine: in arrivo multe da 50 a 500 euro per chi abbandona sacchi di spazzatura

Ancora rifiuti in strada, Crema dice basta
Cronaca 11 Settembre 2017 ore 15:53

Ancora rifiuti abbandonati in città, Linea Gestioni e Comune di Crema pronti a usare il pugno di ferro.

Ennesimo episodio

E’ successo nei giorni scorsi l’ennesimo episodio di abbandono indiscriminato di rifiuti nel parcheggio di via del Macello a Crema, dove sempre più spesso vengono rinvenuti sacchi e immondizia di ogni genere, lasciati sia accanto al contenitore per gli abiti usati che negli spazi verdi vicini al parcheggio.
Si tratta di episodi che Linea Gestioni e l’Amministrazione hanno voluto stigmatizzare con determinazione. La stessa determinazione con cui il direttore generale di Linea Gestioni Primo Podestà e l’assessore all’Ambiente Matteo Piloni hanno invitato tutta la cittadinanza a segnalare qualsiasi abbandono e a collaborare con l’azienda e le Forze dell’ordine per arginare questo fenomeno di inciviltà e assoluta mancanza di rispetto sia per il nostro ambiente che per la maggior parte dei cittadini cremaschi.

Poche regole per tutti

In questo senso è da leggere l’ennesimo invito che viene rinnovato a tutta la cittadinanza – e nella fattispecie anche a tutte le persone che si recano al vicino supermercato di via del Macello – per il rispetto di poche e semplici regole, fondamentali per contribuire a migliorare il decoro e la pulizia della città. Non abbandonare i rifiuti per strada, nei campi, lungo i marciapiedi: abbandonare i rifiuti è un reato punibile con multe da 51 a 500 euro.
Non usare i cestini stradali come se fossero cassonetti, esporre i rifiuti solo nei giorni della loro raccolta porta a porta. Per i rifiuti non raccolti con il porta a porta, usare la piattaforma per la raccolta differenziata di Crema.