Rapporti sessuali con una 12enne, arrestato un 40enne

La "relazione" andava avanti da mesi: aspettava che la moglie e la madre della piccola uscissero per andare a lavoro e poi l'attirava a casa sua

Rapporti sessuali con una 12enne, arrestato un 40enne
Cronaca 15 Agosto 2017 ore 11:18

Da mesi aveva una "relazione" con una bambina di 12 anni con cui, più volte, aveva avuto anche rapporti sessuali. E' finito in manette, ieri, un 40enne residente nella provincia di Bergamo con l’accusa di atti sessuali con una minore sotto i 14 anni.

Attirata a casa sua

Succede tutto in un paese della provincia di Bergamo. Della vicenda non si conoscono i dettagli (per garantire l'anonimato della giovanissima vittima), ma gli agenti della Squadra mobile della questura di Bergamo sono riusciti a ricostruire un quadro a dir poco agghiacciante. Lui, 40enne senza una fissa occupazione, ma con precedenti penali alle spalle, era riuscito ad attirarla a casa sua un giorno, convincendola a marinare la scuola. Lei, 12 anni, forse era convinta di vivere la sua prima relazione.

Mesi di abusi

Appena la moglie usciva di casa per andare a lavoro lui cercava la ragazzina. La madre della piccola trascorreva l'intera mattinata a lavoro sicura che la figlia si trovasse a scuola. Invece era in quei momenti che si consumavano i rapporti, quasi sempre a casa del 40enne. Negli ultimi tempi, però, qualcosa nella ragazzina era cambiato e i genitori si sono accorti che qualcosa non andava. Da lì la segnalazione alla Polizia di Bergamo che ha avviato le lunghe indagini coordinate dal pubblico ministero Raffaella Latorraca.

Rapporti confermati

Accertamenti medici e un colloquio con la 12enne, supportata da una psicologa infantile, hanno confermato i rapporti sessuali avuti con l'uomo. Una "relazione" che andava avanti da mesi. Le indagini hanno quindi portato a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del quarantenne, eseguita nella tarda mattinata di ieri dalla Squadra Mobile.