Menu
Cerca

Paura dei fuochi d’artificio? Ecco come aiutare cani e gatti

Con qualche accorgimento anche i nostri amici animali potranno godersi la festa

Paura dei fuochi d’artificio? Ecco come aiutare cani e gatti
Cronaca 14 Agosto 2017 ore 12:16

Per gli esseri umani il 15 agosto è una notte di celebrazioni e un’occasione di festa, ma per gli animali, i rumorosi fuochi d’artificio di Ferragosto possono fare sembrare che il mondo gli sta cascando addosso. Ecco i consigli di Peta per rendere più piacevole la festa anche agli amici animali.

La paura dei fuochi d’artificio

Ogni anno, numerosi animali da compagnia scappano di casa e scompaiono per colpa dei fuochi d’artificio. Il forte rumore, infatti, li terrorizza fino a indurli alla fuga. Gli animali impauriti, in fuga dalle esplosioni traumatizzanti, spesso si ritrovano disorientati e perdono la via di casa. Questo Ferragosto, Peta invita le persone a rendere le feste piacevoli per tutti gli esseri viventi, adottando pochi semplici provvedimenti.

Ecco cosa fare

Prima di tutto: lasciare cani e gatti in casa quando iniziano le esplosioni e, se possibile, rimanere con loro.
Chiudere le finestre e le tende e accendere la radio o la TV per ridurre il rumore degli scoppi. Assicurarsi che i propri animali abbiano il microchip e indossino un collare con una targhetta d’identificazione aggiornata, in caso di fuga. Fare attenzione a notare animali che potrebbero essersi persi e prendersi cura di loro fino a quando non si trovino i loro padroni. Scoraggiare le persone ad accendere petardi – gli animali (inclusa la fauna selvatica) hanno un udito molto più sensibile degli esseri umani e possono restare feriti se spaventati. Invece di sparare fuochi d’artificio pericolosi e assordanti, inaugurare una nuova tradizione, illuminando le case con lampade e altri ornamenti decorativi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli