Da anni vandalizzano la tomba di sua madre: "Adesso basta"

Fiori recisi e persino graffi sulla cornice della fotografia che aveva chiesto fosse posta al cimitero. Chi può avercela con una donna morta nel 2013?

Da anni vandalizzano la tomba di sua madre: "Adesso basta"
Cronaca 11 Agosto 2017 ore 18:19

Fiori recisi, acido nei vasi e adesso anche vandalismi sulla cornice della foto che proprio lei aveva voluto sulla sua tomba.  Sono alcuni degli episodi che si ripetono, ormai da quattro anni, sulla tomba di Francesca Giussani, per tutti «Cecchina», scomparsa l’8 novembre 2013 a 99 anni. Succede al cimitero di Caravaggio.

Denuncia ai carabinieri

Luigi Merisio, il figlio della donna scomparsa nel 2013 a 99 anni

Sabato, dopo aver scoperto l’ennesimo dispetto, il figlio della donna (proprietario della tomba insieme ai due fratelli) ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri.
«Il 21 luglio, prima di partire per le vacanze con mia moglie, siamo stati al cimitero abbiamo sistemato i fiori e tutto era al suo posto - ha raccontato il  75enne Luigi Merisio (nella foto)- Quando siamo tornati, sabato, siamo andati a trovarla, come sempre, e abbiamo fatto la scoperta». La cornice con la sua fotografia era stata vandalizzata. Lo smalto nero era stato rimosso dal nome inciso sulla cornice e su tutta la superficie in vetro erano stati praticati dei graffi. Uno sfregio e un insulto alla memoria della madre che Merisio non ha più potuto tollerare. I carabinieri hanno raccolto la denuncia dei coniugi, al momento contro ignoti, ma la segnalazione è arrivata anche in Comune.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola questa settimana