Attualità
Treviglio

"Un'estate indimenticAbile", a caccia del tesoro in centro insieme a sindaco e vicesindaco

A sorpresa nella sede di via Cavour è giunta anche l'assessore regionale Alessandra Locatelli.

"Un'estate indimenticAbile", a caccia del tesoro in centro insieme a sindaco e vicesindaco
Attualità Treviglio città, 03 Agosto 2022 ore 15:17

Un'estate per tutti. Lo è sicuramente per i bambini e i ragazzi disabili che hanno vissuto una vera "Estate IndimenticAbile" tra progetti all'aria aperta e anche una caccia al tesoro insieme al sindaco di Treviglio Juri Imeri e alla vicesindaco Pinuccia Prandina.

Estate indimenticAbile

“Estate IndimenticAbile” è un progetto nato durante gli ultimi mesi scolastici dell’anno 2020 e 2021, al termine del primo lunghissimo lockdown, costruito con l’ufficio scolastico del Comune, finanziato interamente dall’Amministrazione comunale, pensato per gli alunni con disabilità (3-18 anni) con l’intento di farli vivere esperienze all’aria aperta e momenti inclusivi.

Il progetto ha previsto la possibilità di partecipare a varie attività in spazi aperti sperimentando sport, percorsi di autonomia personale, attività culturali e laboratoriali con la preziosa collaborazione delle associazioni presenti sul territorio. L’unicità del progetto è l’aver previsto le attività dei ragazzi con gli assistenti educatori professionali, attività che vengono svolte in gruppo ma a ogni utente viene costruito un vero e proprio percorso individualizzato che viene cucito addosso all’alunno coinvolto, dopo aver valutato insieme alla famiglia e all’educatore di riferimento quali attività svolgere in base alle predisposizioni e attitudini.

In rete con le associazioni

L’edizione in corso, che si concluderà il prossimo 14 agosto, è stata attivata per 47 ragazzi e ragazze, 19 gli assistenti educatori che si alterneranno nei vari laboratori. Le attività sono state distribuite in diversi spazi del territorio trevigliese ma la sede principale dei
laboratori manuali e musicali è situata nell’edificio comunale in viale Cavour 4 (Ex centro per l’impiego).

Tante le associazioni sportive e territoriali che hanno stretto una collaborazione col progetto, tra queste la piscina comunale, l'associazione "La bussola", scuderia Candiana, l'associazione "Le radici e le ali", campus multisport, Trevicass, Trasporto solidale e Treviglio musei.

Una caccia al tesoro in centro

E proprio con la collaborazione con Treviglio Musei, il 29 luglio, è stata organizzata la prima caccia al tesoro nel centro storico di Treviglio, che ha coinvolto oltre che i ragazzi di Estate IndimenticAbile e le loro famiglie anche un gruppo di giovani del Cre comunale, con due accompagnatori d’eccezione: il sindaco Juri Imeri e la vicesindaco, Pinuccia Prandina.

Le tappe della caccia al tesoro erano rappresentate dai posti simbolo della città: il portico del Comune, la Torre Civica, la casa Gotica, il Santuario e la biblioteca comunale, un modo per unire e conoscere meglio la città.

“Inclusione è la parola chiave che accompagna le attività degli assistenti educatori Ygea, che ringrazio indistintamente per la costante passione educativa - ha commentato Maria Flora Renzo, Amministratore unico di Ygea - Estate IndimenticAbile è un progetto unico nel suo genere e Treviglio ancora una volta si mostra come città virtuosa e attenta alle esigenze dei cittadini”.

L'assessore regionale in visita

L'invito per la caccia al tesoro ha raggiunto anche l'assessore regionale Alessandra Locatelli che, a sorpresa, si è presentata nella sede di via Cavour mentre i ragazzi erano impegnati nel laboratorio di Bricolab. L’assessore ha avuto modo di confrontarsi con il vicesindaco Pinuccia Prandina, con la dottoressa Renzo, gestore del servizio di Assistenza educativa, e alcuni funzionari comunali, proprio sull’importanza delle attività che s’inseriscono nel progetto di vita dei ragazzi più fragili.

“La visita a Treviglio dell’assessore regionale Alessandra Locatelli, con delega alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità, rimarca la grande attenzione di Regione Lombardia ai progetti e alle azioni inclusive rivolte alla disabilità sul nostro territorio - ha commentato Prandina - Toccare con mano e creare occasioni di conoscenza e dialogo sull’agire dell’Amministrazione comunale di Treviglio, ci conferma quanto il progetto di “Estate indimenticAbile” promuova una vera inclusione sociale e la costruzione di relazioni positive”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter