Attualità
Calvenzano

Un questionario per studiare la mobilità dei cittadini

Lo scopo? Indirizzare le scelte e gli investimenti per il futuro da parte dell'Amministrazione, come ha spiegato il consigliere comunale Gabriele Sangalli.

Un questionario per studiare la mobilità dei cittadini
Attualità Gera d'Adda, 15 Maggio 2022 ore 15:52

L'Amministrazione comunale di Calvenzano, attraverso un questionario online, intende studiare le abitudini di mobilità dei cittadini. Lo scopo? Indirizzare le scelte e gli investimenti per il futuro, come ha spiegato il consigliere comunale Gabriele Sangalli.

Un questionario sulla mobilità dei cittadini

Quali sono le abitudini dei calvenzanesi in tema di mobilità? Quanto utilizzano l’automobile e perché, piuttosto che spostarsi a piedi o in bicicletta? A chiederselo è l’Amministrazione comunale che sul sito internet istituzionale - www.comune.calvenzano.bg.it - ha recentemente pubblicato un questionario legato alla mobilità invitando i cittadini a rispondervi. "Si tratta di un questionario in forma anonima, composto da una trentina di domande, compilabile attraverso un form online dedicandovi pochi minuti - ha spiegato il consigliere comunale Gabriele Sangalli, molto attento e sensibile ai temi ambientali e della mobilità sostenibile -. L’obiettivo è raccogliere il maggior numero possibile di dati sulle abitudini di mobilità dei nostri concittadini per poi programmare servizi, progetti e relativi investimenti dedicati nei prossimi cinque anni".

Diversi i temi toccati dal sondaggio

Tanti i temi legati alla mobilità che vengono toccati nel questionario online. "Ad esempio si parla di sharing mobilities, si sonda la percezione che i cittadini hanno riguardo alle auto elettriche - ha proseguito il consigliere Sangalli -. Un altro tema toccato è come viene percepita dai calvenzanesi la pista ciclabile per Treviglio, se e perché la utilizzano. Alcune persone che si recano alla stazione Centrale di Treviglio, ad esempio, preferiscono farlo in auto perché non c’è una deposito custodito per le biciclette. E questo è un tema legato ai servizi che, naturalmente, coinvolge anche Treviglio. Un altro tema è come ci si sposta all’interno del paese: se si usa sempre e comunque l’auto o si predilige muoversi a piedi o in bicicletta per le commissioni. Il questionario, poi, invita a fare un’analisi sui costi di gestione che si hanno per un’auto; costi che, indubbiamente, incidono sul budget annuale di una famiglia".
L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di raccogliere il maggior numero di dati possibili, confidando che le famiglie calvenzanesi rispondano al sondaggio online. "L’abbiamo appena pubblicato sul sito internet del Comune e per incentivare la partecipazione nei prossimi giorni faremo una campagna di volantinaggio in paese - ha concluso Gabriele Sangalli -. Il form del sondaggio sarà compilabile per un mese circa. Al termine, pubblicheremo i risultati che avremo raccolto confidando in un campione sostanzioso".

Nella foto di copertina la pista ciclopedonale che collega Calvenzano con Treviglio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter