Attualità
Romano

Un secolo di vita: Paola Berti spegne 100 candeline

Nata il 28 settembre del 1921, Paola ha vissuto una vita dedita al lavoro e soprattutto alla sua famiglia.

Un secolo di vita: Paola Berti spegne 100 candeline
Attualità Romanese, 23 Settembre 2021 ore 16:11

Spegnerà le cento candeline martedì, Paola Berti, la nuova decana di Romano che domenica festeggerà insieme alla sua famiglia il prestigioso traguardo raggiunto sul secolo di vita.

Paola Berti

Nata il 28 settembre del 1921, Paola ha vissuto una vita dedita al lavoro e soprattutto alla sua famiglia. Nel 1935, giovanissima, all'età di soli 13 anni entrò nella fabbrica di caramelle cittadina la «Enrico Pagliarini» dove lavorò per diciassette anni. Nel 1943 si sposò con Redento Zanchetta, scomparso nel 2000. Un'unione in tempi duri quelli della segnati dalla seconda guerra mondiale. Redento infatti, arruolato in marina, passò lontano da Paola tutto il periodo bellico tranne qualche sporadica parentesi come il matrimonio. Paola dovette attendere la fine della guerra, nel 1945 per rivedere Redento e dovette viaggiare fino a Roma per incontrarlo.

Il ritorno a Romano

Una volta congedato fecero ritorno a Romano insieme e si stabilirono nella loro casa storica in via Matteotti. Qui crebbero i loro figli, tre maschi e una femmina, nell’austerità del dopoguerra. Ma le cose un poco alla volta migliorarono. Paola che continuò a lavorare alla fabbrica Pagliarini solo nel 19532 poté dedicarsi alla famiglia e grazie anche al nuovo impegno di Redento, al Corriere della Sera, riuscirono ad acquistare una nuova casa, in via Romanino e stabilizzarsi modo definitivo.

La festa in famiglia

I sacrifici di Paola e redento però hanno dato i loro frutti. I quattro figli hanno generato sei nipoti e quattro pronipoti, di cui l'ultimo è nato una settimana fa. Domenica la famiglia festeggerà la nonna Paola e per l'occasione i nipoti le regaleranno una torta nuziale di tre piani, quella che non ha mai potuto avere per il matrimonio durante la guerra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter