Attualità
Fara Gera d'Adda

Stop alla spazzatura in campagna e per strada, è caccia ai rifiuti con l'associazione Alisma

I volontari lanciano l'appello a riciclare, a non inquinare e soprattutto ad aiutare a ripulire il paese.

Stop alla spazzatura in campagna e per strada, è caccia ai rifiuti con l'associazione Alisma
Attualità Gera d'Adda, 21 Dicembre 2021 ore 16:48

Rifiuti che spuntano tra l'erba del parco e sacchi abbandonati per le strade: l'associazione Alisma "dichiara guerra" a chi abbandona la spazzatura e rilancia l'invito a riciclare.

Appello a riciclare

"Un’immagine emblematica, non trovate? Un rifiuto quotidiano qualunque, abbandonato tra i fili d’erba. Una lattina che porta su di sé l’esplicito messaggio “Riciclami". Una parola ormai sulla bocca di tutti. Riciclare, riciclare, riciclare e ancora riciclare. Ma quanti davvero comprendono che cosa significhi riciclare se, ad oggi, le nostre campagne sono sommerse da rifiuti abbandonati come questa lattina?"

Alisma in prima linea contro i rifiuti

E' da questo spunto che l'associazione no profit Alisma, nata a Fara Gera d’Adda ad aprile 2021 per volontà e iniziativa di giovani ragazzi, è partita per dare avvio a un'iniziativa ambientale sul territorio comunale.

"A fronte di quanto sta emergendo, sempre di più, in termini di sostenibilità e impatto ambientale, Alisma si sta impegnando per cercare di sensibilizzare gli abitanti del proprio territorio nei confronti della tutela e salvaguardia dell’ambiente, un tesoro prezioso di cui pochi si rendono conto - si legge nelle nota diffusa dall'associazione - Obiettivo del progetto è quello di realizzare a piccoli passi, ma con forte convinzione un processo di educazione ambientale che possa contribuire a far nascere in ognuno di noi una vera e propria coscienza ecologica".

Ripulire campagne e strade

Per farlo i volontari di Alisma hanno messo in campo, già dalla scorsa estate, il progetto Återvinning per la raccolta di rifiuti per le campagne e le vie del comune di Fara Gera d’Adda. L'abbandono di rifiuti in paese, d'altra parte, è un tema caldo che l'Amministrazione comunale ha già affrontato con i cittadini. Impossibile non notare la presenza di rifiuti di ogni tipo abbandonati soprattutto lungo le strade provinciali, nei fossi e lungo le strade di campagna. Bottigliette di plastica, mozziconi di sigaretta, lattine, cartoni: c'è davvero di tutto.

"Più siamo meglio è"

Tuttavia, le uscite organizzate finora per raccogliere i rifiuti non hanno sortito l'effetto sperato. Passa poco tempo e le zone ripulite tornano a riempirsi di carte, involucri di cibo, bottiglie. Per i ragazzi di Alisma, però, lamentarsi della maleducazione non basta: è necessario rimboccarsi le maniche e agire invitando, prima di tutto, a riflettere prima di gettare qualsiasi rifiuto a terra. Per questo l'associazione ha lanciato un appello ai cittadini faresi, ma non solo (il problema è condiviso anche dai Comuni vicini) perché si uniscano alle file dei volontari di Alisma per ripulire il paese dalla spazzatura.
Chi fosse interessato può ricevere informazioni e dettagli scrivendo a info@alisma.it oppure visitando il sito alisma.it