Attualità
Cividate

Stazione dei treni, Cividate conquista la sua fermata

Dopo 145 anni il Comune ha vinto la battaglia per avere una fermata ferroviaria sulla linea Milano Venezia.

Stazione dei treni, Cividate conquista la sua fermata
Attualità Bassa orientale, 16 Gennaio 2023 ore 09:33

Dopo 145 anni il Comune ha vinto la battaglia per avere una fermata ferroviaria sulla linea Milano Venezia.

La fermata Cividate-Calcio

Una battaglia iniziata nel 1877 e che si è conclusa solo nel 2022 quando Rfi ha assegnato anche a Cividate al Piano la fermata dei treni. Era infatti il 23 settembre del 1877, due anni dopo il completamento della linea ferroviaria Milano - Rovato, quando il Consiglio comunale di Cividate confermò la delibera della Giunta inviata al Ministero dei Lavori Pubblici affinché la stazione sulla nuova linea ferroviaria Treviglio-Rovato avesse il nome di Cividate al Piano, in quanto situata sul territorio comunale di questo comune. Subito dopo, però, il Ministero dei Trasporti la denominò col solo nome di Calcio. La stazione è quella che si trova di fatto tra i Comuni di Calcio e Cividate ma nonostante le continue richieste del Comune cividatese in 145 anni si storia, fino a pochi giorni fa ha sempre avuto solo il nome di Calcio.

La nuova stazione

Il sindaco di Cividate Gianni Forlani, ha iniziato, durante il suo primo mandato, a chiedere il cambiamento del nome della stazione, lavorando per la riqualificazione dell’area.

“Già nel 2018 l’Amministrazione comunale ha sottoscritto un protocollo d’intesa con RFI Italia a Milano per raggiungere alcuni obiettivi importanti per la messa in sicurezza della stazione.- ha detto Forlani - Per prima cosa si è realizzato un primo lotto di lavori a nord della stazione (parcheggio e sottopasso) a carico del Comune per una spesa di 350mila euro circa. A questo primo lotto seguirà la costruzione, a sud della stazione, del passaggio per i disabili e del collegamento ciclo pedonale fino alla sede Amazon, opera che verrà completata – si spera – a primavera 2023 come promesso dalla stessa RFI. La terza opera programmata sarà la messa in sicurezza di tutta quest’area con l’installazione di 17 telecamere che monitoreranno il sottopasso e tutta la zona circostante la stazione”.

La promessa di Rfi

“Come quarto progetto in programma era l’impegno a cambiare “finalmente” il nome della stazione. - conclude il sindaco Forlani - Finalmente, dopo quasi un secolo e mezzo, il Ministero dei Trasporti ci ha reso giustizia: da pochi giorni la stazione si denomina ufficialmente “Stazione di Cividate al Piano - Calcio”.

Il quinto step della riqualificazione è la disponibilità di RFI a riqualificare l’intero edificio che ospita i locali della stazione ormai chiusi da anni, per poter essere poi affidato in gestione ad un’associazione che si dovrà prendere l’impegno di aprire e chiudere la sala d’aspetto, garantendo un presidio costante nella zona, caratterizzata purtroppo da degrado e delinquenza.

 

Seguici sui nostri canali