Rivoluzione tecnologica a Treviglio

"Spid date" in biblioteca (e presto multe e tasse si pagheranno anche online)

L'identità digitale servirà anche per ottenere senza code in Municipio certificati anagrafici e altri documenti.

"Spid date" in biblioteca (e presto multe e tasse si pagheranno anche online)
Attualità Treviglio città, 29 Giugno 2021 ore 10:03

Continua la "transizione digitale" dell'Amministrazione comunale di Treviglio. Nei prossimi giorni nelle cinque biblioteche della città si potrà prendere appuntamento per "aprire" una propria identità elettronica tramite "Spid": uno strumento ormai indispensabile per interfacciarsi con le pubbliche amministrazioni, che presto sarà utilizzato anche per autenticarsi sul portale del Comune, ottenere senza code in Municipio certificati anagrafici e altri documenti, pagare tributi comunali e anche sanzioni stradali.

Spid in biblioteca

Il primo passo sarà la creazione di una sorta di sportello, in tutte e cinque le biblioteche cittadine, presso il quale i cittadini che ancora ne sono sprovvisti potranno aprire, gratuitamente, un profilo di identità digitale tramite Spid. Il Servizio richiede semplicemente il documento di identità, il codice fiscale, un numero di cellulare e una mail che non siano già associati ad un'altra identità digitale.

Per prenotare il proprio appuntamento:

Due nuovi portali comunali

Una volta che i trevigliesi saranno dotati di Spid, potranno anche cominciare ad utilizzare i due nuovi portali in arrivo, che affiancheranno il sito comunale, come spiega l'assessore alla partita Beppe Pezzoni, "alleggeriranno di molto la presenza dei cittadini negli uffici comunali". Una transizione digitale "figlia" della pandemia, certo, ma che - forse unico aspetto positivo di questa tragedia - proietta anche Treviglio verso un mondo di servizi più efficienti e di facile accesso per tutti.

"Ci rivolgiamo soprattutto agli anziani, o comunque alle persone che necessitano di un aiuto per la digitalizzazione - spiega - Certamente servono alcune competenze "di base": il possesso di un cellulare e di una mail. Competenze che di fatto sono però, ormai "quasi" di tutti. In ogni caso, il Comune sarà accanto ai cittadini in questo processo di accompagnamento".

Il Comune di Treviglio sbarca su IO

Entrambi i servizi sono in attesa di pubblicazione sulla app “IO”, il principale canale di relazione sugli smartphone tra Pubblica Amministrazione e cittadini. A breve verrà attivato anche il nuovo portale per gli appuntamenti, sempre accessibile via SPID: prenotare l’accesso ai servizi comunali per il rilascio della carta d’identità o altri servizi dello Sportello Unico sito presso il Palazzo Municipale sarà possibile anche online. Come? Tramite PagoPA, il servizio dedicato alle pubbliche amministrazioni per gestire i pagamenti digitali. Servirà tuttavia ancora qualche settimana per "accendere" compiutamente tutti i servizi. Sovraccarichi di lavoro a causa delle molte attivazioni in tutta Italia, anche il Comune di Treviglio è paradossalmente "in coda" per potersi vedere attivati questi servizi taglia-code dai tecnici romani che gestiscono PagoPA. Ecco intanto, in anteprima, i due nuovi portali.

Il portale dei servizi demografici

Il portale dei servizi demografici, accessibile via SPID, renderà disponibili i principali certificati direttamente al domicilio dei cittadini.

Il portale dei Tributi

Il portale dei tributi, invece, consentirà di verificare la propria posizione contributiva nei confronti dell’Amministrazione Comunale e permetterà, per il tramite della piattaforma PagoPA, il pagamento online.