Attualità
Romano

Spazio al benessere con la stanza multisensoriale

Domenica sarà inaugurata la prima Stanza Multisensoriale della Bassa Bergamasca aperta a tutta la comunità.

Spazio al benessere con la stanza multisensoriale
Attualità Romanese, 29 Marzo 2022 ore 14:27

Domenica a Romano sarà inaugurata la prima Stanza Multisensoriale della Bassa Bergamasca aperta a tutta la comunità.

La prima Stanza Multisensoriale

Realizzata dalla cooperativa Itaca grazie a un’intensa azione di raccolta fondi, in piazza Garibaldi, all'interno dello spazio polifunzionale, la stanza multisensoriale è un nuovo ambiente appositamente attrezzato con sedute morbide e riscaldate, luci soffuse, proiezioni, tubo a bolle, fibre ottiche, aromi, materiali fisici e multimediali, che favoriscono il rilassamento, il benessere, l’attivazione sensoriale e nuove modalità di approccio alle relazioni tra persone, con il tempo e lo spazio.

Gli utenti

I primi fruitori della stanza saranno i bambini che frequentano il servizio di Spazio Autismo dell’Azienda Speciale Consortile Solidalia, accreditato presso Regione Lombardia e gestito da Itaca. Ma la stanza è dedicata a tutte le persone fragili e a chiunque desideri provarla o senta il bisogno di un’esperienza di decompressione, cura e benessere; rappresenta per Itaca un'offerta per tutti, grandi e piccoli. Per conoscerla più da vicino si può visitare il sito sostieni.cooperativaitaca.it/stanza-multisensoriale

L’inaugurazione

Con il patrocinio del comune di Romano, Itaca e Solidalia domenica alle 11 in piazza Garibaldi inaugureranno la stanza. A fare da cornice, con il desiderio di stare nella comunità e per la comunità, un allestimento multisensoriale della piazza, con materiali da sperimentare, musica e aperitivo per tutti. A seguire la cooperativa comunicherà le modalità di accesso a questa nuova esperienza.

”Il desiderio grande è che siano in tanti a beneficiare del potenziale di questo spazio – recita il comunicato di Itaca - con lo sviluppo di percorsi individuali e di gruppo guidati da personale esperto, studiati in funzione dei bisogni e desideri delle persone che vi accederanno. Per maggiori informazioni si può scrivere a: stanza.multisensoriale@cooperativaitaca.it".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter