Attualità
Treviglio

Sosta a Treviglio, ora si paga anche con l'app Telepass: ecco come

Ma resteranno anche i parchimetri, per pagare con le "classiche" monetine.

Sosta a Treviglio, ora si paga anche con l'app Telepass: ecco come
Attualità Treviglio città, 07 Luglio 2022 ore 17:01

È stato attivato anche a Treviglio il servizio di pagamento delle soste nelle aree gestite con parcometro tramite l’app Telepass: grazie alla collaborazione con Treviglio Futura S.p.A, società che gestisce il servizio di sosta, è ora possibile pagare la sosta sulle strisce blu con il proprio smartphone, anche senza avere il Telepass in auto. Senza contanti e velocemente. Il servizio, riservato ai clienti Telepass, permette il pagamento dei soli minuti di sosta effettivi, sulla base delle tariffe indicate dal Comune, senza alcun costo aggiuntivo sulla tariffa della sosta. A confermare la notizia, già anticipata dal Comune nei mesi scorsi, è la stessa Telepass.

Parcheggi con il telepass a Treviglio

Per pagare il parcheggio in città basterà quindi scaricare l’app Telepass o Telepass Pay X, confermare la propria posizione e impostare la durata della sosta. "Al resto ci pensa l’app che avvisa l’utente quando la sosta sta per scadere e calcola direttamente l’importo complessivo che sarà successivamente addebitato. Inoltre, è possibile modificare il termine della sosta, anticipandolo o posticipandolo, anche a distanza in modo da pagare l’effettiva durata della sosta ed evitare le multe" spiega la società in una nota.

La regolarità del pagamento della sosta con Telepass è verificata dagli ausiliari del traffico tramite consultazione di un palmare, inserendo la targa del veicolo in sosta. Per poter ulteriormente segnalare agli ausiliari il metodo di pagamento, è facoltativo esporre il tagliando Telepass disponibile sul sito telepass.com o nell’app. Quest’ultima segnalerà all’utente se nel comune in cui sta effettuando la sosta l’esposizione del tagliando è obbligatoria.

Biffi: "Resteranno comunque anche i parcometri"

“Per offrire un servizio migliore agli utenti della sosta abbiamo avviato un processo di completa digitalizzazione dei pagamenti e degli abbonamenti in modo da rendere più semplice e intuitivo l’acquisto, direttamente dal proprio smartphone permettendo di pagare il corretto corrispettivo calcolato al minuto - commenta Alvise Biffi, di Treviglio Futura - Un altro importante obiettivo di questa innovazione è rendere più ecosostenibile l’impatto dei pagamenti eliminando gradualmente la carta e riducendo le emissioni necessarie allo svuotamento parcometri, dove si potrà comunque continuare a pagare con la moneta o con il pagamento elettronico in quelli dotati di apposito sistema”.

“La convenzione che abbiamo da poco approvato in consiglio comunale conferma la volontà dell’amministrazione comunale di rendere operativa con Treviglio Futura la trasformazione urbana della città anche attraverso l'innovazione - ha commentato il sindaco Juri Imeri - Queste scelte vanno in una direzione molto chiara che punta a rendere la città più accessibile, più attrattiva, più sostenibile. E la possibilità di scegliere tra più forme di pagamento rappresenta un vantaggio per l'utente”.

“Con l’avvio del servizio Strisce blu a Treviglio, diventa più semplice ed economico parcheggiare in città, con un vantaggio sia per le persone che per la mobilità urbana - ha dichiarato Aldo Agostinelli, Chief Consumer and Marketing Officer di Telepass - Grazie alla proficua collaborazione con Treviglio Futura S.p.A, la città si aggiunge alle oltre 180 località su tutto il territorio italiano dove il servizio è già attivo. Nello scenario attuale, la sfida di Telepass è offrire una rete di servizi che diano alle persone la possibilità di muoversi in libertà, in modo integrato, sicuro e sostenibile”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter