Attualità
Alla Festa del Torrone di Cremona

Premio gastronomico Ugo Tognazzi 2021, trionfa un ristorante di Rivolta

L’Antico sapore sbanca con il risotto alla zucca con brodo di pollo ed il suo cuore ispirato al film Cuori solitari del 1970.

Premio gastronomico Ugo Tognazzi 2021, trionfa un ristorante di Rivolta
Attualità Cremasco, 16 Novembre 2021 ore 14:57

Al Premio Gastronomico Ugo Tognazzi 2021 trionfa il ristorante L'antico sapore di Rivolta.

Premio Gastronomico Ugo Tognazzi 2021

In occasione della Festa del Torrone, sabato 13 novembre, ha avuto luogo la premiazione del Premio Gastronomico Ugo Tognazzi, il contest culinario organizzato dalla Strada del Gusto Cremonese dal 25 ottobre al 13 novembre 2021 che per il sesto anno consecutivo ha visto i ristoranti di Cremona e della provincia impegnarsi nella preparazione di piatti ispirati alle ricette e ai film del loro concittadino. I piatti che sono stati introdotti nei menu dei ristoranti sono ripresi dai libri di ricette dell'illustre concittadino oppure ispirati ai titoli dei suoi film, dando la possibilità ai ristoratori di mettere in mostra la propria creatività e fantasia in cucina o ancora scelti e proposti tra le pietanze preferite dal compianto attore.

“Le abilità culinarie dello zio Ugo - ha dichiarato Bice Brambilla, nipote di Ugo Tognazzi – non derivavano tanto dal fatto di essere stato e di aver abitato in Italia e all’estero, ma soprattutto dalle sue tradizioni cremonesi.”

La giuria tecnica ha avuto l’arduo compito di decretare le tre migliori proposte gastronomiche tenendo conto dell’aspetto visivo, dell’impiattamento, della qualità di cottura, dell’equilibrio dei sapori, della consistenza in bocca, delle sensazioni olfattive e gustative, degli abbinamenti e dell’originalità della proposta. Il giudizio della giuria ha tenuto conto anche della qualità delle materie prime impiegate: in linea con gli obiettivi e le finalità di Strada del Gusto, l’utilizzo di prodotti tipici con marchi di tutela giuridica della denominazione (DOP, DOC, DOCG, IGP, De.Co), di produzioni locali, di prodotti di aziende associate alla Strada.

Vince un ristorante rivoltano

Il primo premio è stato assegnato al ristorante L’antico sapore di Rivolta per il piatto “Risotto alla zucca con brodo di pollo ed il suo cuore”, ispirato al film Cuori solitari (1970), interpretato da Tognazzi. Il risotto è stato giudicato ottimo per la presentazione, per la qualità delle materie prime usate, per la cottura a regola d’arte, l’equilibrio e l’armonia dei sapori. Il ragù di cuoricini di pollo anziché di fegatini è un omaggio a Tognazzi e al suo film.
Il secondo premio è stato assegnato al ristorante Tacabanda per il piatto ”La coscia dell’Oca Nerina con polenta abbrustolita e mostarda di arance di Fieschi 1876”, che è stato giudicato ottimo per la ricerca che lo ha ispirato, per l’eleganza della presentazione, per la qualità delle materie prime, la cottura a regola d’arte e l’armonia dei sapori.