La Fondazione Costruiamo il Futuro

Premiate tre associazioni trevigliesi, medaglia d’oro al vicepresidente dell’Auser

Premi in denaro per le realtà cittadini in prima linea con il loro impegno sociale.

Premiate tre associazioni trevigliesi, medaglia d’oro al vicepresidente dell’Auser
Attualità Treviglio città, 29 Giugno 2021 ore 09:55

La Fondazione Costruiamo il futuro premia tre associazioni trevigliesi. Medaglia d'oro per il vicepresidente dell'Auser Mario Luigi Avanzi.

Si premia la solidarietà

In questi momenti, nei quali tutto sembra dissolversi e perdere consistenza, è bello appellarci alla solidità che deriva dal saperci responsabili della fragilità degli altri, cercando un destino comune: è questo l’obiettivo della Fondazione Costruiamo il Futuro, presieduta da Maurizio Lupi. La solidarietà si esprime concretamente nel servizio, che può assumere forme molto diverse nel modo di farsi carico degli altri e soprattutto dei più fragili.

Fondazione Costruiamo il futuro

Ieri, 28 giugno 2021, Treviglio ha vissuto una pagina stupenda di valorizzazione del volontariato con ben tre associazioni premiate in campi diversi dalla Fondazione Costruiamo il Futuro, che per il primo anno gravita sulla terra bergamasca. Un progetto nato anche per sostenere concretamente l’impegno e i progetti delle associazioni sportive che dedicano il loro operato a bambini e ragazzi, generando ambienti positivi capaci di educare attraverso lo sport.

Medaglia d'oro al vicepresidente dell'Auser

La consegna dei premi in denaro è stata preceduta dalla premiazione con medaglia d’oro come volontario benemerito a Mario Luigi Avanzi, vicepresidente dell’Auser per il suo saper essere prossimo agli altri, soprattutto in quest’anno di pandemia che l’hanno visto “in prima linea” al servizio di trasporto di anziani, fragili e disabili anche a rischio della propria incolumità e sempre disponibile a sostenere le iniziative dell’Amministrazione comunale.

3 foto Sfoglia la gallery

Tre associazioni premiate

A seguire altre tre associazioni sono state premiate per la loro attività con un assegno che servirà a ognuna per la ri-partenza delle loro attività. Per lo sport è stata premiata l’associazione Treviglio Box rappresentata dall’olimpionico Roberto Castelli, dall’allenatore e da alcuni ragazzi che frequentano la palestra, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale. Per il sociale ha ricevuto il premio in denaro “Il banco alimentare di don Peppino Corno” che durante la crisi sanitaria ha portato alimenti in molte famiglie trevigliesi in grande difficoltà. Anche l’Associazione per l’autismo ha ricevuto un premio in denaro per gli sforzi compiuti per sensibilizzare il tema della diversità. Il vicesindaco Pinuccia Zoccoli Prandina, presente alla premiazione ha portato vicinanza e condivisione ai premiati per conto dell’Amministrazione comunale e della comunità trevigliese tutta, certa che il “vaccino” più efficace per sconfiggere l’indifferenza sia la solidarietà.