Attualità
Caravaggio

Podere Montizzolo ospita gli allevatori APA Services con una cena a km 0

L'agriristoro e azienda agricola caravaggina ha ospitato giovedì sera i soci di Apa Services offrendo loro una cena a base di prodotti locali

Podere Montizzolo ospita gli allevatori APA Services con una cena a km 0
Attualità Gera d'Adda, 29 Maggio 2022 ore 21:38

All'interno del menù proposto dal Podere Montizzolo ai membri di Apa Services una selezione di piatti e affettati a km 0, a riprova della sostenibilità del progetto dei quattro soci gestori dell'agriturismo-azienda agricola.

Il menù della "Cena al podere"

"Cena al Podere". E' stato questo il titolo dato dai titolari del Podere Montizzolo di Caravaggio (sito lungo la Sp Rivoltana tra Caravaggio e Mozzanica) all'evento gastronomico di giovedì sera che ha visto un gruppo di circa 50 membri della cooperativa "Apa Services" ospiti della location e della cucina nostrana di alta qualità dei gestori.
Dopo una degustazione di salumi - rigorosamente di produzione dell'omonima azienda agricola Montizzolo, una delle realtà storiche più antiche e rinomate del nostro territorio - formaggi e gnocco fritto, i commensali hanno potuto assaporare un altro piatto forte (e unico) della casa: la bisteccaccia di suino del Podere con patate al forno, un taglio di carne suina che, contrariamente al luogo comune appioppato alla carne rossa, risulta molto leggero e povero di grassi. A chiudere il tutto non poteva mancare il gelato agricolo, altra proposta della casa che ha conquistato i palati dei presenti. L'intera cena è stata inoltre accompagnata da vino della Valcalepio IGT.

Podere Montizzolo: storia e tradizione unite a passione e qualità

Affermato e conosciuto in tutto il territorio della Bassa, il Podere Montizzolo di Caravaggio è una delle aziende agricole - da diversi anni anche agriristoro e agriturismo - più affermate del nostro territorio. Secondo le ricostruzioni storiche, pare che un primo insediamento agricolo sull'area dell'attuale allevamento suinicolo risalga addirittura alla prima metà del Seicento, come conferma l'iscrizione all'ingresso della chiesetta di proprietà dei titolari dell'attività.
Il Podere è poi passato agli attuali proprietari - la famiglia Merigo - nel lontano 1948, e da lì ha continuato a espandersi e affermarsi non solo nel campo dell'allevamento ma, nel nuovo millennio, anche nel ramo della ristorazione con la peculiarità di una dottrina di produzione all'insegna del km 0. Al Montizzolo, infatti, i titolari (i fratelli Donatello e Gianmarco Merigo e i loro due nipoti Gabriele Borella e Paolo Belloli) coltivano cereali adatti all'alimentazione dei propri suini (circa 3500 capi), dai quali ricavano poi affettati e salumi di ogni genere: se i prosciutti vanno per lo più a far parte della filiera del crudo di Parma, di altissima qualità risultano anche prosciutto cotto, speck e salami, realizzati secondo i metodi e la qualità della tradizione più pura e utilizzando i tagli migliori di carne. Da qui, a chiudere il cerchio, il Montizzolo vende i propri salumi direttamente al consumatore attraverso la propria bottega e offre la possibilità di mangiarli sul posto presso l'agriturismo-agriristoro. Puntando sulla forza della sostenibilità e della massima tracciabilità dei prodotti (di fatto le carni provengono tutte dall'azienda stessa, a poche decine di metri dall'agriturismo), il Podere ha saputo elaborare menù e proposte originali e salutari valorizzando al meglio la qualità della materia prima: esempio ne è proprio la bisteccaccia offerta anche giovedì sera ai membri dell'APA Services. Un taglio di carne abbondante, ma al contempo magro, preparato con cura e condito con un sale particolare aromatizzato dello chef Elvio.
Come in ogni attività di ristorazione che si rispetti, poi, non può mancare anche un buon dolce, e in questo senso si segnala - oltre al gelato agricolo - anche il tiramisù monoporzione in bicchiere ideato dalla foodblogger capralbese Annalisa Andreini, che collabora con l'agriturismo.

Alcune foto delle specialità del Podere Montizzolo e dei suoi proprietari:

4 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter