Castel Rozzone

Piero va in pensione, chiude l'ultimo panificio del paese

Piero Gastrini, l'«artigiano del pane», e la moglie Rosella Saladanna chiudono l'attività di via San Carlo 3.

Piero va in pensione, chiude l'ultimo panificio del paese
Attualità Gera d'Adda, 10 Agosto 2021 ore 11:16

Si abbassano le serrande, l'ultimo fornaio di Castel Rozzone va in pensione. Piero Gastrini, l'«artigiano del pane», e la moglie Rosella Saladanna chiudono l'attività di via San Carlo 3. Dopo 26 anni di lavoro quotidiano, faticoso ma appagante, condotto sempre con entusiasmo e riscontro di clienti, Gastrini ha deciso di ritirarsi.

Chiude l'ultimo panificio del paese

E così la moglie Rosella, al suo fianco nell'attività di negozio (ma anche, come i tanti cittadini del panificio sanno bene, nella preparazione di torte e biscotti molto apprezzati). Sabato scorso, il 31 luglio, è stato l'ultimo giorno. Non senza emozione, malinconia e qualche lacrima. Sulla porta del locale, una settimana prima era apparso un piccolo cartello rivolto alla popolazione, ai clienti e agli amici.

"Come sapete questa è l'ultima settimana insieme nel nostro negozio – si legge nel messaggio – Vogliamo spendere due righe per ringraziarvi di essere sempre stati al nostro fianco in questi anni. Grazie di averci accolto in questo paese e averci fatto entrare nelle vostre famiglie. È arrivato il momento per Piero di godersi un po' di tranquillità e il meritato riposo".

Leggi l'intervista completa sul Giornale di Treviglio in edicola.