Attualità
Cultura

Per un turismo più accessibile: "Tour virtuali inclusivi" il progetto targato "Pianura da scoprire"

Il progetto è stato presentato sabato 16 luglio, nella splendida cornice della Rocca Albani di Urgnano.

Per un turismo più accessibile: "Tour virtuali inclusivi" il progetto targato "Pianura da scoprire"
Attualità Treviglio città, 18 Luglio 2022 ore 16:58

È stato presentato sabato 16 luglio, nella splendida cornice della Rocca Albani di Urgnano, il progetto “Tour Virtuali Inclusivi” targato “Pianura da Scoprire”.

Tour virtuali inclusivi

L’obiettivo di quest’iniziativa è quello di rendere più accessibili, alle persone con disabilità fisico-motorie, ma anche ai turisti che sfortunatamente trovano il sito culturale chiuso, i luoghi di interesse della Lombardia, grazie all’ausilio di speciali sensori virtuali.

Alla presentazione erano presenti Chiara Drago, sindaco di Cologno al Serio e consigliera provinciale alla Pianificazione Urbanistica e Pianura, Giancarla Togni, assessore alla Cultura e alla promozione turistica del comune di Urgnano con il consigliere Elvis Pezzoli e Alessandro Gavazzi presidente dell'associazione Promo Urgnano, Francesco Fava, assessore alla Cultura del comune di Trezzo sull'Adda ed Elisabetta Ciciliot direttrice del museo civico "Ernesto e Teresa della Torre" di Treviglio.

Un turismo più accessibile

L’esperienza virtuale qui proposta è un invito a visionare gli ambienti storico-culturali in maniera semplice ed intuitiva, da ogni tipologia di dispositivo (pc, smartphone, tablet…), potendo cliccare e visualizzare i vari punti di approfondimento per vedere le immagini, oppure per visualizzare i video e gli audio legati a determinati ambienti. Questi tour virtuali non intendono sostituire le visite in presenza, anzi vogliono essere uno strumento di appoggio a disposizione del turista che potrà usufruirne attraverso il sito www.pianuradascoprire.it, QR code o App dedicata in modo da permettere la fruizione del bene anche qualora il sito fosse chiuso al pubblico o nel caso in cui il bene non sia totalmente accessibile per persone con difficoltà motorie.

Pianura da scoprire

All’iniziativa, proposta da Pianura da Scoprire, hanno già partecipato alcuni musei e luoghi di interesse della Bassa Pianura come: la “Torre Civica” e il” Museo Storico Verticale” di Treviglio, il Castello di Trezzo sull’Adda e la Rocca Albani di Urgnano.
A sostegno di quest’iniziativa sono intervenuti anche Raffaele Moriggi, presidente dell’associazione Pianura da Scoprire e Silvia Ceraolo, Responsabile Ufficio Promozione della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Bergamo, i quali hanno espresso tutta la loro approvazione per la riuscita di questo progetto.

"Sono davvero felice di poter condividere una nuova e innovativa esperienza che rafforzerà e regalerà anche ai nuovi visitatori, la possibilità di conoscere le bellezze inestimabili dei nostri paesi - ha detto Moriggi - Mi auguro che questa proposta induca i turisti lombardi a venire a scoprire quei tesori artistici, storici e paesaggistici che hanno sotto casa".

"Gli itinerari virtuali di Pianura da Scoprire vanno proprio nella direzione di un turismo che sia accessibile a tutti e che consenta a ciascun turista la possibilità di godere della bellezza di questi luoghi - ha aggiunto Cereaolo - Parlare di inclusivo significa offrire maggiori opportunità non solo alla persona con disabilità, temporanee o permanenti che siano, ma anche per tutti i soggetti coinvolti. Il tutto comporta anche dei ritorni economici per la nostra Associazione, soprattutto dopo due anni nei quali il settore del turismo ha visto dimezzare gli introiti derivanti dalle visite turistiche a causa della pandemia".

È anche per questo motivo che finalità del progetto non sono solo quelle di abbattimento delle barriere architettoniche, ma sono anche a scopo promozionale in quanto questi tour virtuali saranno utilizzati per la promozione del territorio della media pianura lombarda.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter