Covid-19

Nella Bassa sono 41mila i cittadini ancora non vaccinati

La percentuale dei cittadini che ha completato il ciclo sale oltre il 65%, ma resta alto il numero dei non vaccinati.

Nella Bassa sono 41mila i cittadini ancora non vaccinati
Attualità Treviglio città, 20 Agosto 2021 ore 17:42

Covid-19, effetto Green Pass sulle vaccinazioni nella Bassa. Ma mentre la percentuale dei cittadini che ha completato il ciclo vaccinale sale oltre il 65%, resta ancora  alto il numero delle persone «vaccinabili» che non  hanno ricevuto nemmeno una dose. Nella nostra zona infatti i cittadini con più di 12 anni che non vogliono, o non possono vaccinarsi, sono ancora ben 41mila.

Dati al 17 agosto - Regione Lombardia. Elaborazione Giornale di Treviglio

I nuovi contagi

Nel corso dell'ultima settimana, nella Bassa i nuovi casi sono stati 93, su 254 registrati nell'intera provincia. Numeri, va detto, estremamente ridotti a quelli pre-vaccino. Ma che certificano come il virus non sia affatto scomparso, sebbene fortunatamente ospedali e pronto soccorso siano ampiamente «al sicuro».
A livello provinciale si assiste negli ultimi giorni a una stabilizzazione dei contagi, con una media giornaliera di contagi da Covid-19 che scende a 36, dai 42 di settimana scorsa. Nella Bassa, i Comuni in cui il virus circola di più sono Treviglio (11 casi questa settimana) e Fornovo (5 casi).

«Fondamentale risulta, oltre al costante tracciamento dei casi e al rispetto delle misure necessarie per evitare un aumento della circolazione virale, ribadire l'importanza della copertura vaccinale, in particolare rispetto al completamento del ciclo - è il commento di Alberto Zucchi, Elvira Beato, Roberta Ciampichini e Giacomo Crotti del Servizio Epidemiologico Aziendale di Ats -
Come richiamato anche dall’Istituto superiore di sanità è necessario, infatti, raggiungere un'elevata copertura vaccinale, con il completamento dei cicli di vaccinazione, per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus, in particolare se sostenuti da varianti emergenti con maggior contagiosità».

La campagna vaccinale

Ma appunto, come sta procedendo la campagna vaccinale nella nostra zona? A pochi giorni dalla chiusura, sabato scorso, dell'hub vaccinale di Spirano, l'Asst Bergamo Ovest ha inoculato sinora 652mila dosi. I centri più attivi sono stati Dalmine (195mila dosi), Treviglio (151mila) e Spirano (104mila).

Leggi di più sul Giornale di Treviglio/RomanoWeek in edicola