Attualità
Sanità

Medici di base, niente Cad per Lurano: ai pazienti tocca rivolgersi a Treviglio

La carenza di medici di base continua a portare disagi in molti Comuni della Bassa. L'Amministrazione: "Un rimbalzo di responsabilità".

Medici di base, niente Cad per Lurano: ai pazienti tocca rivolgersi a Treviglio
Attualità Gera d'Adda, 06 Dicembre 2021 ore 12:16

Lurano ci ha provato in ogni modo a portare il servizio in paese nelle ultime settimane, ma l'Ats Bergamo ha spento, almeno al momento, le speranze (e si dirà anche le attese da Ats Bergamo stessa alimentate, con la promessa fatta a fine ottobre scorso all'Amministrazione) per aprire un'unità Cad (Continuità assistenziale diurna).

Niente Cad (né medici) per Lurano

Il suggerimento, piuttosto, è stato quello di "appoggiarsi", per i pazienti un tempo seguiti dal dottor Nicholas Bana, al servizio Cad presente a Treviglio, piuttosto che a quello di Fara d'Adda. A raccontare la storia e l'esito dell'estenuante scambio di domande, solleciti e risposte, era stata la stessa Amministrazione comunale in una serie puntuale di post sul profilo Fb ufficiale. Qualche giorno fa, in un lungo post, la comunicazione ufficiale.

"Abbiamo contattato nuovamente Ats per avere notizie riguardo gli incontri dei tavoli tecnici tenutisi di recente – hanno scritto - Ci hanno ribadito che di medici da mandare nel nostro Comune né in via provvisoria né per la creazione di una Cad non ve ne sono. Ci rammarica molto poi che la Dirigenza non abbia mostrato la volontà di partecipare a un incontro con la cittadinanza che questa Amministrazione aveva auspicato e fortemente chiesto. Detto questo su nostra insistenza abbiamo ottenuto di parlare direttamente a un Responsabile dei tavoli tecnici del nostro ambito il quale dopo un lungo confronto ci ha promesso di valutare, dopo le dovute verifiche, di spostare gli ex pazienti del dottor Bana di Lurano alla Cad di Treviglio e non più di Fara. La Cad di Treviglio ci hanno detto essere meglio servita e organizzata ed è sicuramente di più comoda fruizione rispetto a Fara".

"Un rimbalzo di responsabilità"

Ma, dopo l'aggiornamento sulla situazione che coinvolgerà i tantissimi ex pazienti luranesi del dottor Bana, l'Amministrazione, da tempo impegnata in un confronto con l'Ats Bergamo, non ha taciuto il dispiacere e anche le forti perplessità sul comportamento dell'ente sanitario territoriale.

"Avremmo voluto potervi dare – hanno scritto rivolgendosi direttamente ai cittadini, sulla base delle precedenti promesse di informazione, sempre dalla pagina del social network - la notizia che finalmente a Lurano sarebbe stata istituita una Cad visto che c'è un accordo siglato con Ats del 20 ottobre scorso e ormai da mesi abbiamo predisposto tutto quanto ci hanno richiesto. I nostri sforzi credeteci sono continui, oltre ad Ats siamo in contatto con Regione Lombardia, c' è un'interrogazione consegnata a Letizia Moratti dove si parla anche di Lurano ma assistiamo impotenti a un rimbalzo delle responsabilità, da Ats a Regione, da Regione a Governo e così via e di tutto ciò chi ne paga le infauste conseguenze è l'assistito. Non appena avremo conferma, e speriamo presto, della fattibilità dello spostamento ve ne daremo notizia. Certamente questa per noi non è la soluzione e continueremo a batterci per avere una Cad o un medico qui nel nostro Comune".