Attualità
Martinengo

mARTinCOMIX, l’arte del fumetto in mostra al Filandone

Oltre un centinaio le opere del celebre copertinista Enea Riboldi, che verranno esposte da sabato 16 aprile a domenica 1 maggio.

mARTinCOMIX, l’arte del fumetto in mostra al Filandone
Attualità Media pianura, 12 Aprile 2022 ore 14:33

Riparte con un grande rilancio, dopo due anni di pandemia, un solido legame tra i fumetti e la città di Martinengo che per due settimane ospiterà nella sala espositiva del Filandone la prima edizione di mARTinCOMIX, una rassegna dedicata all’arte del fumetto, con una mostra personale del disegnatore milanese Enea Riboldi e incontri con ospiti di rilievo come Bruno Bozzetto, già presente più volte nel centro della bassa, Paolo Bacilieri, Daria Montanari e Marco Ghion, giovane illustratore di Tex Willer, socio onorario della Pro Loco di Martinengo e membro del direttivo Pro Loco curatore di questa manifestazione.

mARTinCOMIX dal 16 aprile al Filandone

Oltre un centinaio le opere del celebre copertinista Enea Riboldi, che verranno esposte da sabato 16 aprile a domenica 1 maggio, con aperture speciali anche durante le festività di Pasquetta (18 aprile) e di lunedì 25 aprile, per dare modo ai tanti appassionati del settore di vedere la mostra, ma anche di visitare il borgo medievale, con visite guidate che trasportano i turisti in un viaggio del tempo che parte dall’epoca romana e arriva fino alla fine dell’Ottocento, grazie al film di Ermanno Olmi L’albero degli zoccoli, di cui la grande filanda rappresenta uno dei set cinematografici.

In mostra le opere di Enea Riboldi

Enea Riboldi vanta una lunga carriera iniziata nei primi anni 70, realizzando le matite di alcuni pocket, fra cui MisterLady, Maghella e storie brevi, passando per la pubblicità, il fumetto e l'illustrazione, esordendo per la Francia con Vol Solitaire nel 1983 e come copertinista di Dampyr per la Sergio Bonelli Editore nel 2000. Per oltre due decenni realizza vignette per la rivista Bolina.

La mostra curata da Marco Ghion, disegnatore di Tex Willer, che collabora con la Sergio Bonelli Editore dal 2018 e già protagonista della mostra personale al Filandone nel 2019, in collaborazione con la Pro Loco Martinengo, la biblioteca e il comune di Martinengo, sarà composta da molte opere eseguite in tecnica tradizionale (matite, pennelli e tecniche accademiche di colorazione) e stampe a colori con tecnica digitale.

Si potranno ammirare le tavole di Vol Solitaire, Dyan Dog e Cap Horn, le vignette della rivista Bolina, le splendide copertine di Dampyr e tanto altro. Sarà inoltre presente all'inaugurazione, il celebre cartoonist bergamasco Bruno Bozzetto, legato affettivamente al borgo della bassa in quanto paese natale del nonno Girolamo Poloni, celebre pittore martinenghese.

Laboratori e approfondimenti

Nel corso dei tre weekend, oltre alla mostra sarà organizzati alcuni eventi collaterali: venerdì 22 aprile alle 20.45 e insieme a Riboldi sarà presente il disegnatore Paolo Bacilieri, fumettista e scrittore, per una serata tutta dedicata ad approfondire l'arte del raccontare per immagini.
Sabato 23 aprile alle 10, la disegnatrice Daria Montanari terrà un laboratori sul disegno per i ragazzi e sarà disponibile per visite guidate ad hoc per grandi e piccoli durante tutta la giornata. La mostra sarà inaugurata sabato 16 aprile alle 10, alla presenza di Bruno Bozzetto, e dalle 11 alcuni illustratori saranno disponibili ad effettuare disegni in diretta per i presenti alla mattinata e sarà disponibile la cartolina illustrata dell’evento.

Nelle giornate di Pasquetta e 25 aprile si potranno inoltre prenotare visite guidate al borgo medievale mentre l’1 maggio, ultimo giorno della mostra, oltre alle visite guidate si terrà il tradizionale mercatino di collezionismo e antiquariato sotto i portici del centro storico.
Ingresso libero con i seguenti orari: da martedì a domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Tutte le info per email a info@martinengo.org, oppure allo 0363/988336 oppure su www.martinengo.org.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter