Attualità
Inizio col botto

Lotteria Italia, la Dea bendata bacia Brignano con un biglietto vincente da 20mila euro

Pochi premi al Nord Italia, ma qualcuno festeggerà anche nella Bassa.

Lotteria Italia, la Dea bendata bacia Brignano con un biglietto vincente da 20mila euro
Attualità Gera d'Adda, 07 Gennaio 2022 ore 10:39

Sono stati estratti ieri, 6 gennaio 2022, come di consuetudine, i biglietti della Lotteria Italia. Il Lazio si aggiudica il titolo di regione più fortunata contando un numero notevole di biglietti vincenti. Anche la provincia di Bergamo può contare tre vincitori del terzo premio di categoria da 20mila euro, uno di questi è stato venduto a Brignano.

Brignano baciato dalla fortuna

Inizio d'anno fortunato per il vincitore del premio di terza categoria della Lotteria Italia.  È stato infatti acquistato, su 150mila biglietti, a Brignano Gera D’Adda il tagliando 145570 dal valore di 20mila euro.
Nonostante la Lombardia non sia stata la regione più fortunata in quest’edizione di Lotteria Italia sono stati decretati più vincitori di terza categoria tra cui a: Bergamo, Clusone, Trezzo sull’Adda, Cremona, Lonato del Garda (Bs), Desenzano del Garda (Bs).

Qui puoi trovare l'elenco di tutti i biglietti vincenti della Lotteria Italia

I 5 premi di prima categoria

È il Lazio, ed in particolare la Capitale, ad essere il più privilegiato. È proprio a Roma che è stato venduto il biglietto vincente da 5 milioni. Alla Città Eterna vanno anche il quarto premio (1,5 milioni) e cinque dei dieci premi di seconda categoria (da 100mila euro ciascuno). Il primo premio della Lotteria Italia da 5 milioni di euro va al tagliando T 018060 venduto da un distributore locale a Roma.
Gli altri premi di prima categoria sono stati venduti a: il secondo premio da 2,5 milioni a Formigine (MO), il terzo da 2 milioni a Magliano Sabina (RI), il quinto ed ultimo premio da un milione di euro a Trapani.

Ventimila euro vinti anche a Codogno

Tra i biglietti di seconda categoria uno è stato venduto anche a Codogno, nel lodigiano, il comune simbolo della prima ondata di Covid-19.