Attualità
Capralba e Pandino

"La Signora Mostarda" racconta il cibo

Il libro è stato presentato giovedì 12 maggio al castello di Pandino

"La Signora Mostarda" racconta il cibo
Attualità Cremasco, 23 Maggio 2022 ore 09:00

E' uscito "La signora mostarda", il nuovo libro della foodblogger e scrittrice enogastronomica capralbese Annalisa Andreini, realizzato in collaborazione con il Comune di Pandino.

La Signora Mostarda

"Un percorso culturale alla scoperta di Pandino e del territorio cremasco" è il sottotitolo dell’opera, che si prefigge lo scopo di inquadrare la realtà locale da molteplici angolature.

"Il libro è frutto di un progetto editoriale realizzato dal Comune di Pandino, che ha vinto un bando regionale sulla promozione turistica del territorio - ha spiegato l’autrice - Dopo una prima parte dedicata alla descrizione naturalistica, culturale, architettonica e artistica di Pandino, ho voluto dare un’impronta gastronomica, attraverso la mostarda. Ci sono già alcuni libri sulla mostarda cremonese, ma è la prima volta che viene scritto di una mostarda cremasca. Inoltre, il volume vuole sfatare l’impiego di questo prodotto unicamente accompagnato a bolliti, salumi e cotechini, proponendo anche abbinamenti inusuali".

Mostarda e formaggi locali

Il libro è stato presentato giovedì 12 maggio al castello visconteo di Pandino. Oltre ad Andreini, intervistata dalla conduttrice televisiva Barbara Caramelli, sono intervenuti il sindaco di Pandino Piergiacomo Bonaventi, il vicesindaco Riccardo Bosa ed Enrica Orsini, titolare dell'azienda locale "Leccornie Doc" che ha messo a disposizione la sua mostarda per la realizzazione di tutte le ricette presenti nel libro, realizzate da chef, foodblogger e appassionati.

"Pandino è stata eletta 'Città del formaggio 2022', per questo mi sono concentrata sui formaggi del luogo abbinabili alla mostarda - ha aggiunto Andreini - Fra questi, figurano il 'Pannerone di Pandino', tre formaggi tipici che fa solo la scuola casearia, tra cui uno stracchino erborinato e la premiata 'provoletta castellana', e infine i formaggi della latteria 'Lap', fra cui la 'Pandinella', che fanno solo a Pandino. Uno degli scopi del libro è proprio quello di farli conoscere".

Un libro dalle molteplici partecipazioni

Andreini ha poi citato le persone che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera.

"Il libro si apre con la prefazione della giornalista Gigliola Reboani, che alla mostarda ha dedicato anche una filastrocca - ha spiegato - C’è un intermezzo della pittrice Antonella Agnello, un intervento della promotrice del 'Festival della mostarda' Ilaria Casadei e alcune immagini del territorio realizzate dal fotografo Marco Mariani".

"La signora mostarda" è acquistabile nelle principali librerie di Crema e Treviglio, alla Pro loco di Crema e Capralba e all’Ufficio turistico di Pandino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter