Menu
Cerca
Romano

La ripartenza nei colori e nelle speranze degli studenti del Rubini

All’Istituto comprensivo GB Rubini di Romano è stato inaugurato un murales realizzato dagli studenti delle medie.

La ripartenza nei colori e nelle speranze degli studenti del Rubini
Attualità Romanese, 09 Giugno 2021 ore 14:31

All’Istituto comprensivo GB Rubini di Romano è stato inaugurato un murales realizzato dagli studenti delle medie.

La ripartenza a colori

Arte e colori nel segno della ripartenza. Lunedì alle presenza del sindaco di Romano Sebastian Nicoli è stato inaugurato un murales realizzato dalle classi 3C e 3D degli anni scolastici 2019\2020 e 2020\2021, compresi gli studenti con disabilità, durante le ore di laboratorio del tempo prolungato. Il lavoro è stato realizzato sulle pareti dell'atrio d'ingresso dell'Istituto Gb Rubini. Gli studenti, i docenti fino alla preside hanno partecipato al progetto. Per prima cosa sono state riqualificate le pareti attraverso un'opera di bonifica con lo stucco e poi una volta pronte le superfici è iniziata l'opera artistica.

Il progetto

La professoressa Milena Bellometti insieme ai ragazzi ha ideato e coordinato i lavori. “L’idea iniziale era quella di raffigurare una città, dentro la quale c'era un ragazzo con un libro e girando pagina apriva uno scenario immerso nella natura.- ha detto – Poi però a febbraio la pandemia ci ha travolto. Abbiamo vissuto il primo lockdown, le chiusure. Al nostro rientro a scuola abbiamo così deciso di raffigurare l’esperienza vissuta”.

La Gioconda con la mascherina

Il lockdown, i giorni terribili della pandemia sono stati così tradotti graficamente dell'austerità in cui appare la Gioconda di Leonardo, rappresentata in grigio, compreso l’ambiente chiuso e soffocante che la circonda, e con la mascherina. Il murales però si trasforma in un'esplosione di colori, con elementi che sono citazioni omaggio di altri importanti artisti, da Andy Warhol, passando per Banksy fino a Frida Kahlo. L'opera si conclude con due monumenti alla cultura. Il primo Dante, di cui ricorre il 700esimo anniversario dalla morte. Il sommo poeta è stato dipinto nella raffigurazione ideata dallo street artist Kobra e replicata dagli studenti. Il secondo Ludwig van Beethoven di cui ricorre il 250esimo anniversario dalla nascita.

La nuova rinascita

Tanta la soddisfazione per il progetto ultimato dagli studenti. Ludovica Paloschi, la dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo Gb Rubini ha partecipato, armata di pennelli, alla realizzazione del murales. “Il progetto è significativo non solo per la nostra scuola ma per tutta la comunità. - ha detto – La sua realizzazione ha percorso tutta la fase della pandemia, dal primo lock down fino ai giorni nostri. E nelle raffigurazioni ci sono tutti gli stati d'animo vissuti in quei terribili momenti fino alla speranza e alla voglia di un ritorno alla vita in cui abbiamo sperato e che ora sembra essere sempre più vicino”.

12 foto Sfoglia la gallery