Attualità
Spino

La pista di pattinaggio chiude in anticipo

La pista sarebbe dovuta restare aperta fino a metà febbraio ma l'aumento dei contagi ha costretto l'Amministrazione alla chiusura anticipata

La pista di pattinaggio chiude in anticipo
Attualità Cremasco, 04 Gennaio 2022 ore 11:00

L'aumento dei contagi a Spino d'Adda ha costretto l'Amministrazione ad anticipare la chiusura della pista di pattinaggio su ghiaccio, che sarà attiva solo fino a domenica 9 gennaio.

Il successo di "Spino on ice"

L'esperienza di "Spino on ice" è durata solo un mese, ma ha sicuramente lasciato il segno e, Covid-19 permettendo, l'Amministrazione ha già dichiarato di volerla riproporre l'anno prossimo.
Allestita nel cortile della Cascina Carlotta, la pista doveva essere inaugurata l'8 dicembre, in concomitanza dei mercatini di Natale previsti per l'Immacolata, ma a causa del maltempo l'apertura è stata rimandata al giorno seguente. Poco male, perché in questo mese di apertura, la pista ha fatto il pieno di avventori. L'iniziativa ha giovato a tutti coloro che finora, per pattinare, erano stati costretti a recarsi a Lodi o a Crema e che quest'anno hanno potuto farlo a pochi passi da casa.

La chiusura anticipata della pista di pattinaggio

Peccato che, a causa della pandemia tuttora in atto, il divertimento sia durato meno del previsto. La pista, aperta tutti i giorni dalle 15.30 alle 18, sarebbe dovuta rimanere fino a metà febbraio e invece resterà in via Circonvallazione 13 soltanto fino a domenica. Ultimi giorni per calzare i pattini e gettarsi sulla lastra, quindi, perché purtroppo, dal 9 gennaio non verrà prolungato ulteriormente il contratto con il gestore.