Attualità
Caravaggio

Inaugurato l'ecografo donato dal Rotary Treviglio e Pianura bergamasca

Il centro di Senologia in largo Cavenaghi ora dispone uno strumento d'avanguardia per la diagnosi dei tumori e quindi la prevenzione.

Inaugurato l'ecografo donato dal Rotary Treviglio e Pianura bergamasca
Attualità Gera d'Adda, 01 Agosto 2022 ore 14:34

Taglio del nastro questa mattina, lunedì primo agosto, dell'ecografo donato dal Rotary club Treviglio e Pianura bergamasca al Centro di Senologia di Caravaggio.

Inaugurato l'ecografo

Il Centro di Senologia in largo Cavenaghi da questa mattina può vantare uno strumento d'avanguardia per la prevenzione femminile. Il club, di cui è socio il caravaggino Angelo Soliveri che ha proposto il service, lo ha donato rinnovando anche i locali dell'ambulatorio, che avevano bisogno di un intervento a causa di infiltrazioni di umidità.

"Un service nato già nel dicembre 2021 ma poi, a causa della carenza di componenti elettronici, l'ecografo è arrivato mercoledì scorso - ha spiegato il presidente del club Alberto Vismara - Questo è il secondo progetto che portiamo avanti in città, il primo era stata una raccolta alimentare durante l'emergenza pandemica".

"Abbiamo cominciato nel 2020 contattando il sindaco per la donazione di pacchi solidali per stare vicino alle famiglie - ha aggiunto Soliveri - quindi con il Rotary abbiamo fatto un service offrendo la materia prima e coinvolgendo le aziende di cui la famiglia è socia. Un primo step andato bene e ci siamo chiesti quale poteva essere il secondo: sentiti i sindaci del territorio però abbiamo capito che l'emergenza alimentare era terminata e così ci siamo orientati su questo versante, parlandone con i soci e i direttori degli stabilimenti. Ho coinvolto anche il mio consuocero Lodovico Girardoni, ex primario di Radiologia a Treviglio, che ci ha consigliato l'ecografo, perché quello esistente era datato".

4 foto Sfoglia la gallery

Il grazie del sindaco e del direttore Assembergs

"Ringrazio la famiglia Soliveri e il Rotary, mi piace questo stile di vita e il modello di imprenditoria al servizio della comunità di tutto il territorio e che si fa prossimità ai bisogni, aiutandoci a non lasciare indietro nessuno durante i mesi più critici della pandemia - ha affermato il primo cittadino Claudio Bolandrini -  E' emersa poi l'esigenza di questo strumento che consentirà la diagnosi tempestiva e la prevenzione. Purtroppo con l'autunno forse avremo bisogno di un'altra campagna di aiuti a causa caro vita".

"Per noi avere donazioni è una ricchezza perché l'azienda è pubblica - ha detto il direttore generale dell’ASST Bergamo Ovest Peter Assembergs - Questo centro è importante perché si fa una prima diagnosi che può essere decisiva. In ospedale facciamo numerosi interventi perché il nostro investimento in questo settore sta crescendo. Estremamente importante è essere aggiornati, davvero molte grazie".

Nuovi progetti del Rotary club

Presenti al taglio del nastro anche il presidente del Consiglio comunale Carlo Mangoni, l'assessore all'Ambiente Marco Cremonesi, l'assessore alle Politiche sociali di Treviglio Pinuccia Prandina, il direttore generale della Bcc di Caravaggio Luigi Fusari e Marino Zani direttore della sede locale della Bcc. il responsabile della commissione progetti Guido Guidi del club e il past president Giuseppe Leoni, che ha rivelato i progetti futuri.

"Per l'autunno o la prossima primavera con Soliveri puntiamo a piantumare un ettaro e mezzo di terreni a Treviglio", ha affermato.

Soliveri ha poi annunciato che su Caravaggio a essere piantumata sarà un'area vicino al Santuario di Santa Maria del Fonte.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 5 agosto.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter