Attualità
Urgnano

Inaugurata la "Casa dei colori", la nuova sede dei servizi per diversamente abili

Sabato l'Amministrazione ha tenuto a battesimo il nuovo immobile comunale approfittando per lo scambio di auguri natalizi.

Inaugurata la "Casa dei colori", la nuova sede dei servizi per diversamente abili
Attualità Media pianura, 21 Dicembre 2022 ore 11:06

Inaugurata sabato 19 dicembre al Centro Servizi Territoriali di Urgnano la "Casa dei colori",  la nuova sede dei servizi rivolti alle persone con disabilità. È stato un momento di festa e di saluti tra l'Amministrazione comunale, le famiglie, i preziosissimi volontari che supportano le varie attività del servizio, la polisportiva, la scuola.

"Casa dei colori", la nuova sede ora è realtà

Dopo tanti dibattiti e polemiche la nuova sede dei servizi per i cittadini con disabilità è stata inaugurata. Accoglie il Servizio formazione all'autonomia per persone disabili (Sfa) e il Servizio territoriale per disabili (Std).

"E' un momento significativo perché ha sottolineato due importanti interventi dell’area dei servizi sociali nell’ultimo trimestre - ha detto il sindaco Marco Gastoldi - l’acquisto da parte dell'Amministrazione dell’appartamento della "Casa dei colori" e il trasferimento dei servizi per i disabili da locali in affitto a un immobile comunale. Una scelta che ha voluto dare struttura e solidità ai servizi e un seguito a un’attenzione e un’accoglienza del territorio, ma anche rimettere al centro di una comunità le persone più vulnerabili e le loro famiglie. Urgnano da anni mostra un particolare interesse al tema, dimostrandosi  accogliente ed educata, rispettosa e capace di  sentimenti di affetto nei confronti delle situazioni di vulnerabilità".

Nuovi progetti all'orizzonte

L’Amministrazione nelle ultime settimane ha elaborato nuove progettualità circa i servizi per diversamente abili.

"Si vogliono creare opportunità nuove - ha continuato il primo cittadino - In particolare intendiamo creare una rete sovracomunale per rispondere adeguatamente alle diverse esigenze delle famiglie, focalizzandoci sul progetto di vita delle persone disabili. Ogni territorio ha le sue specificità e può diventare risorsa per gli altri territori: anche Urgnano deve mettere a disposizione le proprie ricchezze e le proprie competenze. Un progetto ampio, di grande respiro e complesso, che richiede tempo, pazienza e dedizione. L’elemento imprescindibile che muove il pensiero amministrativo è che al centro ci sia sempre la persona nella sua totalità, nella sua unicità, nella sua incredibile e complessa bellezza".

Zammataro: "Coronamento di una nostra richiesta"

"La nuova sede è per noi più idonea alle necessità delle persone che frequentano Sfa ed Std e alle attività che questi ultimi mettono in campo - ha affermato la consigliera di minoranza Maria Rosaria Zammataro - Questa nuova ubicazione l'abbiamo voluta fortemente già nel 2017, quando si è cominciato a parlare del tema. E' una soddisfazione e il coronamento della nostra richiesta".

9bb46de9-a83f-46ca-8fb0-9840ccf17cba
Foto 1 di 5

Urgnano Inaugurata la Casa dei colori

37e2741d-ceef-4b6b-b518-de84064a7e0b
Foto 2 di 5

Urgnano Inaugurata la Casa dei colori

6718b6e6-49b6-47d0-b8b0-dad45e13f107
Foto 3 di 5

Urgnano Inaugurata la Casa dei colori

550dc74f-4d97-4178-93cf-d8f35582a78d
Foto 4 di 5

Urgnano Inaugurata la Casa dei colori

ee6b967a-ac3c-4726-9f4b-234765ea9438
Foto 5 di 5

Urgnano Inaugurata la Casa dei colori

 

Seguici sui nostri canali