Attualità
Cividate

Il gemellaggio tra i paesi regala doni ai bambini

Si è conclusa l’iniziativa che ha visto l’unione dei Comuni di Pontoglio e Cividate e che ha anticipato Brescia e Bergamo Capitale della Cultura 2023.

Il gemellaggio tra i paesi regala doni ai bambini
Attualità Bassa orientale, 07 Gennaio 2023 ore 11:00

Si è conclusa l’iniziativa che ha visto l’unione dei Comuni di Pontoglio e Cividate e che ha anticipato Brescia e Bergamo Capitale della Cultura 2023.

I passaporti

Due vidimazioni, un passaporto e il gemellaggio tra due Comuni. Si è conclusa l’iniziativa che ha visto l’unione di Pontoglio e Cividate e che ha, di fatto, anticipato Brescia e Bergamo Capitale della Cultura 2023.E’ stato tutto molto facile e creativo: il «Progetto Passaporto» per San Nicolò e Santa Lucia è nato da un’idea studiata, condivisa e prodotta dal Comune di Pontoglio, quello di Cividate al Piano e entrambe le associazioni commercianti con la collaborazione dei rispettivi plessi scolastici.

Il gemellaggio

L’obiettivo, infatti, era quello di «gemellare» per la prima volta la festa di San Nicolò, che cade domenica 4 dicembre (ed è il patrono di Cividate al Piano) con la festa di Aspettando Santa Lucia, uno degli appuntamenti più amati che si festeggia a Pontoglio l’8 dicembre. Sono 1.000 i passaporti che sono stati prodotti e distribuiti a tutti i bambini delle scuole. I piccoli che hanno preso parte ad entrambe le feste si sono poi fatti vidimare i «documenti di viaggio» con entrambi i timbri e li hanno inseriti nelle urne presenti a Pontoglio allo stand A.Ge. A seguito dell’estrazione sono poi stati consegnati i premi ad Alessia Rubagotti, Alberto Galeazzi, Alessandro Caproni e Anna Plebani.

I promotori

«Sono molto orgogliosa di questa iniziativa che ha voluto anticipare Brescia e Bergamo Capitale della Cultura 2023 - ha ribadito il vicesindaco Debora Stabile - Ringrazio il presidente dei commercianti, Roberto Manenti che è stato l’anima dell’iniziativa, l’assessore di al Commercio di Cividate Paolo Foresti e la presidente Enza Picco. Spero sia solo la prima di una proficua collaborazione. Mi auguro che anche per i bambini questa sia stata una bellissima esperienza alla scoperta di due .territori vicini quando lo è stata per noi».

Seguici sui nostri canali