Attualità
Cultura

Il 10 e 11 settembre va in scena la decima edizione di TreviglioLibri

Fortemente voluta da Zephyro Edizioni, TreviglioLibri è nata nel 2012, con il desiderio e l’intenzione di sostenere quella che viene definita bibliodiversità.

Il 10 e 11 settembre va in scena la decima edizione di TreviglioLibri
Attualità Treviglio città, 05 Settembre 2022 ore 12:13

TreviglioLibri, la maratona trevigliese dell’editoria indipendente organizzata da Zephyro Edizioni e patrocinata dal Comune di Treviglio e dalla Provincia di Bergamo, compie 10 anni. Fortemente voluta da Zephyro Edizioni, che da poco aveva messo radici in città, TreviglioLibri è nata nel 2012, con il desiderio e l’intenzione di sostenere quella che viene definita bibliodiversità, la libertà e varietà editoriale opposta alla
standardizzazione dei contenuti e al conseguente impoverimento delle identità culturali.

TreviglioLibri compie dieci anni

Per dieci anni si sono alternati, sotto i portici di via Matteotti, editori indipendenti, autori, illustratori e associazioni. Per dieci anni ha animato le strade di Treviglio con racconti, poesie e musica. Questa decima edizione vuole essere una festa, un evento speciale, un’occasione di incontro e confronto con le tante realtà che hanno contribuito a fare crescere la manifestazione e a sostanziarla. Il programma è ricchissimo: tante le tematiche che saranno affrontate durante i tanti appuntamenti del weekend.

Eventi in programma

Si parte con un bell’assist ad Alessandro Del Piero, la biografia scritta da Alberto Galimberti (Diarkos), dedicata all’ex capitano della Juventus e campione del mondo nel 2006 con la nazionale italiana. Si traccerà il quadro di uno dei più grandi calciatori del mondo insieme all’autore e a Matteo Bonfanti di Bergamo & Sport (sabato 10 alle 12.30).
Alla vigilia delle elezioni, non poteva certo mancare un momento di riflessione sulla politica attuale. Un rinnovamento è possibile? O dobbiamo arrenderci ai tatticismi e alle grandi intese? Se ne parla sabato 10 alle alle 15 con Pippo Civati, in occasione della presentazione del suo libro Un po’ di possibile (altrimenti soffoco) (People).

E ancora social e nuove generazioni in uno spazio dedicato ai ragazzi, ma interessante anche per gli adulti. Come si diventa influencer positivi? Lo racconta la pluripremiata autrice per ragazzi Teresa Capezzuto che presenta al pubblico più giovane il cyber fantasy #LoveTutorial (L’Orto della Cultura), una web story sulla forza dell’amore, per star bene nella cittadinanza digitale (sabato 10 alle 16).
Per gli amanti del mistero e del giallo ci sarà la presentazione de La cifra dell’orologio (Liberedizioni) per scoprire, insieme all’autore Carlo Mapelli e al giornalista Lucio Dall’Angelo, cosa si nasconde dietro la morte della cantante Laura Walsh, in una coinvolgente e sconvolgente corsa contro il tempo (domenica 11 alle 15).

Inoltre, come lo scorso anno, TreviglioLibri ospiterà la cerimonia di premiazione del Premio Giallo Indipendente, curata da Walter Manzoni, WLM Edizioni: appuntamento sabato 10 alle 18.

Parla il territorio

Infine, due spazi dedicati al territorio: sabato 10 alle 19 Fabio Conti (L’Eco di Bergamo) dialoga con Marco Carminati e Bruno Ferri, autori dell’antologia di racconti Mosaico trevigliese (ElleLibri).
Domenica 11 alle 17, l’autore Alessandro Frecchiami presenta La società di mezzo dopo l’albero degli zoccoli (Zephyro Edizioni) un affresco dell’ultimo paesaggio, nella bergamasca, vissuto prima del grande deserto urbano dove la collettività si è persa fra il desiderio di riscatto e la voglia di inseguire l’ignoto. Ne parlano, insieme all’autore, il presidente della Bcc di Treviglio Giovanni Grazioli e Amanzio
Possenti (Il Popolo Cattolico).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter