Attualità
Spirano

I mercatini dei collezionisti Ultras conquistano Spirano

I mercatini dei collezionisti ultras, allestiti domenica al parco San Rocco di Spirano, hanno riscosso grande successo.

I mercatini dei collezionisti Ultras conquistano Spirano
Attualità Media pianura, 22 Novembre 2022 ore 17:04

I mercatini dei collezionisti ultras conquistano Spirano: l'iniziativa, promossa dai fratelli Lino e Carlo Salerno, ha portato in paese circa 50 collezionisti-espositori da tutto il centro-nord dello Stivale. I due fratelli, spiranesi d'adozione, fondatori del gruppo Facebook "La palestra del collezionista" e ideatori dell'omonimo evento giunto quarta edizione, erano ospiti di Moira e Pierluigi, titolari del ristorante all'interno del parco San Rocco di Spirano.

I collezionisti Ultras a Spirano

Tutto si è svolto come da programma e con un'ottima partecipazione da parte di appassionati e curiosi - hanno raccontato i fratelli Salerno - La manifestazione è andata molto meglio dell'anno scorso: i ragazzi hanno apprezzato lo spazio concesso da Moira e Pierluigi, che ringraziamo, e anche il pranzo in compagnia con il menù a prezzo fisso a 20 euro, che per i tanti venuti da fuori è stato una buona occasione per assaggiare la cucina bergamasca.

Del resto molti tra gli espositori venivano da fuori provincia: Bologna, Lecco, Brescia, Milano, Domodossola, Legnano, solo per citarne alcuni.

Abbiamo dimostrato che il mondo ultras è ancora attivo, e che nonostante le vecchie battaglie tra tifoserie, possiamo convivere tutti in armonia - ha scherzato Lino Salerno - Ringraziamo anche il sindaco Yuri Grasselli, che è passato per i saluti, e del quale siamo amici, nonostante sia juventino. Ora vedremo di organizzare qualche iniziativa per i 115 anni dell'Atalanta: sappiamo che la ricorrenza è quest'anno, ma vedremo di onorarla nel 2023 con un evento ad hoc. E poi certamente riorganizzeremo "La palestra del collezionista" anche per l'anno prossimo.

Di seguito alcune foto del materiale in esposizione, tra cui il pezzo di maggior pregio: la prima bandiera delle "brigate nerazzurre", dal valore stimato di circa 1500 euro.

WhatsApp Image 2022-11-21 at 15.28.31
Foto 1 di 6

I fratelli Salerno e il sindaco Yuri Grasselli (al centro)

WhatsApp Image 2022-11-21 at 15.28.30 (4)
Foto 2 di 6

Lino Salerno con Moira e Pierluigi, che hanno ospitato l'esposizione

WhatsApp Image 2022-11-21 at 15.28.30 (2)
Foto 3 di 6

L'oggetto più pregiato dell'esposizione, la bandiera delle Brigate Nerazzurre

WhatsApp Image 2022-11-21 at 15.28.30
Foto 4 di 6
WhatsApp Image 2022-11-21 at 15.28.30 (1)
Foto 5 di 6
WhatsApp Image 2022-11-21 at 15.28.30 (3)
Foto 6 di 6
Seguici sui nostri canali