Attualità
31 ottobre

Halloween, alla scoperta di antiche leggende nella rocca di Soncino

Sul menù un itinerario tra gastronomia, mistero, storia, leggende e un pizzico di paura che saranno gli ingredienti basilari. 

Halloween, alla scoperta di antiche leggende nella rocca di Soncino
Attualità Cremasco, 24 Ottobre 2022 ore 11:26

Halloween a Soncino ha il sapore della leggenda. Suggestivi personaggi, maestosi monumenti e sfiziose degustazioni: sono questi gli ingredienti del mix paurosamente speciale che andrà in scena il prossimo 31 ottobre.

Halloween a Soncino

Un borgo medioevale su un piccolo dosso ancora circondato dalle mura e sovrastato da una rocca dalle imponenti torri merlate, il tutto immerso nella magica notte di Halloween: questa la scenografia. Il borgo e le sue leggende: storie di draghi e serpenti, di cunicoli sotterranei e umide prigioni, dove la storia si mescola alla fantasia e agli eventi soprannaturali: questa la trama. Il borgo e i suoi personaggi da esseri diabolici a creature indifese che hanno lasciato il loro lontano ricordo durante la secolare vita di Soncino: questi gli attori. Insomma il posto ideale per passare una serata diversa ad Halloween.

Dopo una pausa forzata di due anni ritorna “Halloween: la notte del mistero”, evento organizzato da Castrum Soncini in collaborazione con la Cooperativa "Il Borgo" e il patrocinio del Comune di Soncino.

Una notte da paura

L'appuntamento è per lunedì 31 ottobre dalle 17 alle 24: l'ingresso è senza prenotazione con acquisto del biglietto all’ingresso della manifestazione (10 euro, 5 per la fascia 6-15 anni e per i residenti). Sul menù un itinerario tra gastronomia, mistero, storia, leggende e un pizzico di paura che saranno gli ingredienti basilari.

In programma, nelle suggestive ambientazioni all’interno della Rocca sforzesca e nei suoi sotterranei, anche spettacoli di giocoleria ed equilibrismo col fuoco, giullari e musici e intrattenimenti con maghe e lettura delle carte. Per i più piccoli lo Scriptorium del maghi e truccabimbi per i più piccoli.

Seguici sui nostri canali