Attualità
Cologno al Serio

Fiori d'arancio in Municipio per... la prima cittadina e il sindaco di Romano

Dopo cinque anni e mezzo di convivenza e un figlio di cinque, i due amministratori hanno deciso di convolare a giuste nozze.

Fiori d'arancio in Municipio per... la prima cittadina e il sindaco di Romano
Attualità Media pianura, 14 Marzo 2023 ore 15:50

Il fatidico sì tra la prima cittadina di Cologno al Serio Chiara Drago e il sindaco di Romano Sebastian Nicoli sarà pronunciato il 26 maggio: fiori d'arancio in Municipio.

Fiori d'arancio per la coppia di sindaci

Dopo cinque anni e mezzo di convivenza a Romano, la nascita del piccolo Gabriele che oggi ha cinque anni, è arrivato il momento di unirsi in matrimonio. Drago e Nicoli ci hanno pensato l'estate scorsa, e la data è stata fissata per il prossimo 26 maggio. Questa volta dunque la Rocca si vestirà a festa per la prima cittadina, che per una volta sarà dall'altra parte del bancone: a celebrare le nozze ci penserà l'ex sindaco di Arzago, Gabriele Riva, mentre a darsi da fare per organizzare l'addio al nubilato è l'assessore alle Politiche giovanili Lara Maccarini. Insomma, tutto "in famiglia", anzi no, "in amministrazione".

Galeotta fu un'assemblea d'ambito

La bella notizia la coppia l'ha data via social sabato 11 marzo, a pubblicazioni avvenute, tuttavia a raccontare la degna conclusione della sua favola d'amore davanti a un caffè, serena ma con un pizzico di emozione,  è la prima cittadina colognese.

"Io e Sebastian ci siamo conosciuti in un'assemblea d'ambito e devo dire che lì per lì non mi aveva colpito, anzi i rapporti erano freddini. Poi però rivedendoci in altre occasioni, sempre per lavoro, piano piano ci siamo conosciuti e mi ha invitato a bere qualcosa insieme. Siamo entrati in confidenza e mi ha raccontato del periodo difficile che stava vivendo per via del divorzio dalla moglie. Con il tempo il nostro rapporto è cresciuto e così ci siamo fidanzati, era il 2017".

E il primo a cui la singolare coppia di sindaci lo ha rivelato è stato l'allora segretario del Pd provinciale Riva, che ora avrà il piacere di sposarli.

"Nel 2018 è nato subito nostro figlio, poi nel 2019 Sebastian ha affrontato le elezioni comunali - ha continuato Drago - chiuse quelle è scoppiata la pandemia da Covid, che per tre anni non ha dato tregua. L'estate scorsa finalmente la morsa si è allentata e così abbiamo cominciato a pensare a noi, al nostro matrimonio, e ci siamo decisi a dare la notizia. Sebastian ha due figli, il più grande sarà il suo testimone".

Nozze a maggio

Fissare la data non è stato facile.

"Ad aprile si sposa mio cugino, mentre maggio è pieno di appuntamenti quest'anno - ha concluso sorridendo - oltre alle tradizionali celebrazioni delle cresime, delle comunioni e della festa patronale di Sant'Eurosia il 7, con l'evento "Cologno sound" della Pro loco, non posso mancare all'adunata nazionale degli alpini che si terrà tra l'11 e il 14 ad Udine, mentre sabato 27 il diacono Paolo Cappelletti sarà ordinato prete, lo accoglieremo in paese alle 20.30 e domenica dirà la sua prima messa... Alla fine abbiamo optato per il 26. Non sarà una cerimonia fastosa, ma mi sono resa conto che organizzarla è comunque tutt'altro che una passeggiata!".

Leggi di più su Romanoweek in edicola venerdì 17 marzo.

 

Seguici sui nostri canali