Attualità
Amianto a Brignano

Eternit abbandonato nei campi da un privato, in arrivo una punizione esemplare

Una copertura in eternit è stata abbandonata nella campagna brignanese, ma la Polizia locale è sulle tracce del colpevole.

Eternit abbandonato nei campi da un privato, in arrivo una punizione esemplare
Attualità Gera d'Adda, 10 Ottobre 2021 ore 16:17

La copertura in Eternit, contenente amianto, è stata abbandonata in una zona di campagna da un privato che, una volta identificato, finirà anche nel penale come previsto dalla legge.

L'accaduto

L'intera vicenda è stata segnalata da alcuni cittadini brignanesi che, due sabati fa, avevano visto il materiale potenzialmente tossico abbandonato lungo via Del Bosco, una traversa di via Liteggio, nella zona est del paese in direzione Cologno. Proprio grazie alle tempestive segnalazioni, Comune e Polizia locale dovrebbero essere in grado di identificare il colpevole.

Le indagini

Come spiegato dal sindaco Beatrice Bolandrini, infatti, la prontezza e il senso civico dei brignanesi hanno consentito di individuare il lasso temporale di abbandono dell'eternit in questione. Grazie a questa informazione, gli agenti del comando di Polizia locale di Caravaggio, legato a Brignano da una convenzione stipulata pochi mesi fa, stanno procedendo all'identificazione di chi ha scaricato i rifiuti potenzialmente tossici attraverso la visione dei nastri delle telecamere di videosorveglianza che circondano la zona. Quel che è certo, garantisce il sindaco Bolandrini, è che qualora il colpevole venisse identificato passerà dei grossi guai, con una sanzione che sfocerà - come previsto dalla legge - nel Codice Penale, oltre al rimborso delle spese di rimozione e smaltimento del materiale nocivo, per il quale si sta già adoperando l'Amministrazione comunale in attesa di rivalersi sul privato.

Puoi saperne di più sul Giornale di Treviglio in edicola questa settimana.

TORNA ALLA HOME.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter