Attualità
Sponsorizzato

Ecco "Lidozero4": un nuovo estivo per la Bassa

Alle spalle del Santuario, nell'area dell'hotel Verri, ha aperto un nuovo lounge bar con piscina. L'iniziativa è della famiglia Pisacane, che gestisce anche l'Atlantic di Treviglio.

Ecco "Lidozero4": un nuovo estivo per la Bassa
Attualità Gera d'Adda, 19 Luglio 2022 ore 10:37

Prosegue il rilancio del complesso dell’Hotel «Verri», alle spalle del Santuario di Caravaggio. Dopo l’acquisizione da parte della famiglia Pisacane, un’ala della struttura è diventata nelle scorse settimane un nuovo locale estivo, con piscina, che punta a diventare un punto di riferimento per giovani e famiglie.

Lidozero4 all'hotel Verri di  Caravaggio

La nuova struttura si chiama «Lidozero4» ed è il frutto di un lungo lavoro di riprogettazione del parco dell’Hotel e della ex sala meeting. Un intervento che ha dato un nuovo volto all’area e creato una sorta di «unicum» nella zona: un locale all’aperto, tranquillo ma di classe, e pensato per un pubblico molto vasto. Lidozero4 è infatti una meta ideale sia per famiglie che vogliano fare una colazione diversa dal solito, che per i ragazzi in cerca di un locale per trascorrere una serata in compagnia, sorseggiando un cocktail a bordo piscina, o per chi in un’assolata domenica estiva volesse ritagliarsi qualche ora di tranquillità e di relax all’aperto, a pochi minuti da casa. A inventare la formula di Lidozero4 sono la famiglia Pisacane e Mike Artusa, mentre la guida del locale è stata affidata a Edmondo Zaccheroni. La grande struttura si estende perlopiù a cielo aperto su circa 900 metri quadrati, tra il curatissimo verde del parco, i locali interni e una piscina interrata a disposizione dei clienti. Il tutto è caratterizzato da un arredo esterno di design (in buona parte firmato da Astori group). In piena attività, il nuovo lido ospiterà fino a 160 persone nell'area esterna e 60 nella «tavola fredda» allestita all'interno. Al centro, c'è l'immancabile chiringuito. Fuori c’è un grande parcheggio, raggiungibile dall’ingresso del complesso alberghiero alle spalle del Santuario.

Dalla pandemia al rilancio, nell'area del Santuario colpita dalla crisi del turismo religioso

«L'idea di aggiungere nuovi servizi e riqualificare quest'area, dopo l'acquisizione del Verri tre anni fa, viene da lontano - spiegano Pisacane e Artusa - Ma la pandemia ha ovviamente rallentato i nostri progetti. Nel 2021, però, abbiamo organizzato qui alcuni eventi estivi durante il campionato europeo di calcio, trasmettendo le partite della nostra Nazionale e aprendo l'area esterna alla cittadinanza, oltre agli ospiti dell'Hotel e il successo di quelle serate ci ha convinti a investire in questa formula».

L'inaugurazione
L'inaugurazione

Successo confermato anche dalle prime settimane di apertura: sono stati circa cinquecento soltanto i partecipanti alla serata di inaugurazione, che si è tenuta il 30 giugno, con partecipanti da tutta la Bassa bergamasca e oltre. Numeri che fanno ben sperare sul futuro di una riqualificazione coraggiosa e innovativa, che porta con sé anche il salvataggio di uno dei luoghi-simbolo della Geradadda e in particolare dell'area del Santuario di Caravaggio. Nonostante la crisi del turismo religioso, infatti, sono diverse le attività della zona che stanno faticosamente cercando di reinventarsi, trovando in iniziative come quella dei Pisacane un esempio di recupero e rilancio eccezionalmente centrato, a zero consumo di suolo e progettato per un pubblico ampio e giovane.

La piscina di Lidozero4, alle spalle del Santuario di Caravaggio, nel complesso dell'hotel "Verri"

Senza contare l’impatto positivo sull’economia della zona: complessivamente, nel ramo alberghiero del gruppo controllato dalla famiglia Pisacane lavorano oggi ben 32 persone, tra il nuovo lido e i due alberghi «Atlantic» di Treviglio e «Verri» e più in generale l'intero gruppo conta circa 90 dipendenti. Lidozero4 è aperto ogni giorno, domeniche comprese, dalle 9 alle 24. L'ingresso al lounge-bar è gratuito, mentre è a pagamento l'accesso ai servizi ulteriori come la piscina. Prenotazione necessaria, al momento, telefonando al 3476719709.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter