Attualità
Sicilia

E' il giorno dell'impresa: Sara e Alberto attraversano a nuoto lo Stretto di Messina

Alberto Scotti di Treviglio e Sara Boschi di Spirano fanno parte della squadra di nuotatori in partenza: una squadra di Melzo.

E' il giorno dell'impresa: Sara e Alberto attraversano a nuoto lo Stretto di Messina
Attualità Treviglio città, 19 Luglio 2021 ore 10:08

Quasi quattro chilometri in mare aperto tra le correnti del Mediterraneo, nuotando per raggiungere la Calabria partendo dalla Sicilia. Tra gli impavidi atleti che oggi, lunedì 19 luglio, si misureranno con lo Stretto di Messina, ci sono anche due giovani della Bassa. Ne dà notizia Primalamartesana.it.

A nuoto attraverso lo Stretto di Messina

L'iniziativa nasce a Melzo, da un gruppo di appassionati nuotatori. Alberto Scotti di Treviglio e Sara Boschi di Spirano nuoteranno con Paolo Sirtori, 30 anni,  di Melzo; Alessandro Rinaldi, 42 anni; Carlotta Castelli, 25 anni, studentessa; Elisa Mancini, 28enne; Renata Cruini, 33 anni; Sofia Pignati di Paullo e Laura Villa, 48 anni, insegnante di nuoto nella piscina di Cassano d’Adda.

Amici, atleti, nuotatori pronti per misurarsi con una sfida tutt’altro che scontata.

Quattro allenamenti a settimana

"Siamo una comitiva che si allenava come Master nella piscina di Melzo, ma quando la struttura ha chiuso ci siamo dovuti spostare a Gorgonzola entrando nella squadra della Seven Infinity pro sport acqua - hanno raccontato - Ci alleniamo quattro volte alla settimana, dalle 20 alle 21.30, nel settore agonistico e sotto la guida del nostro allenatore Michele Bucchi".

Nonostante si siano sempre misurati con competizioni in piscina, da tre anni hanno deciso di buttarsi nel mondo delle acque libere, già mettendosi alla prova con traversate in acqua dolce e salata: Sirmione, Bergeggi e Isola d’Elba. Stavolta però la sfida è molto più impegnativa, non solo per la distanza da percorrere (circa 3,9 chilometri), ma per le insidie che si nascondono nel tratto di mare che separa Messina da Reggio Calabria.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola, oppure QUI