Attualità
Evento

Domenica a Martinengo torna la "Festa della patata"

Sarà anche l'occasione per ricordare il compianto chef Chicco Coria, socio onorario della Pro Loco Martinengo.

Domenica a Martinengo torna la "Festa della patata"
Attualità Media pianura, 06 Settembre 2022 ore 16:04

Domenica 11 settembre 2022 torna l’appuntamento con la “Festa della Patata” di Martinengo, organizzata dal Comune e dalla Pro Loco. che richiama ogni anno visitatori e buongustai da tutta la bergamasca e oltre.

La Festa della patata

La festa presenta un gustoso programma per promuovere il prodotto De.Co. che unisce produzioni tipiche enogastronomiche e tradizioni storiche e folcloristiche. Dalle 8 alle 19 sotto i portici martinenghesi, in pieno centro storico, ci sarà l'occasione per poter acquistare direttamente dai produttori locali il famoso prodotto dalla caratteristica polpa di color bianco o leggermente giallo, dalle proprietà organolettiche davvero speciali.

Patata di Martinengo

Un tempo la sua coltivazione era così diffusa da caratterizzarne gli abitanti con il soprannome “i Patatù de Martineng”. Oltre ai produttori di patate saranno presenti anche altre specialità tipiche come formaggi e salumi, marmellate, pane, olio, miele, birra, tartufi, vino e altre prelibatezze del nostro territorio. Parole d’ordine: gusto e qualità. Oltre agli gnocchi di patata di Martinengo e tante prelibatezze da gustare in piazza, anche quest’anno si aggiunge uno speciale appuntamento sempre in tema di cultura gastronomica: dalle 10 alle 12 in piazza si terrà un focus sull'alimentazione contadina nelle scene del film di Ermanno Olmi, L’albero degli zoccoli a cura di Maurizio Plebani e la sessione "Da piatti poveri a prelibati" con approfondimento su alcuni mais locali e antichi, curato da Paolo Valoti. Sempre nella mattinata si terrà un ricordo al compianto chef Chicco Coria, socio onorario della Pro Loco Martinengo che per tanti anni ha promosso il tubero martinenghese con maestria e competenza.

Da gustare a tavola

La Patata di Martinengo sarà l’ingrediente principe dei menù dei ristoranti che aderiscono alla manifestazione, nei quali sarà possibile pranzare previa prenotazione: opportunità che si ripeterà lungo tutto il periodo autunnale, essendo il tubero martinenghese una produzione di nicchia e limitata nel tempo.

Tutte le informazioni sul programma della Festa della Patata di Martinengo, sui menù, i ristoranti e gli eventi collaterali sono consultabili sul sito: www.martinengo.org, oppure scrivendo all’indirizzo mail: info@martinengo.org (Tel. 0363 988336 mar-gio-sab dalle 8.30 alle 12.30).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter