Attualità
Spino

Daniele Chiappa nuovo presidente Pro loco

Dopo due mandati da presidente, Giuseppe Sangalli assume il ruolo di vicepresidente

Daniele Chiappa nuovo presidente Pro loco
Attualità Cremasco, 17 Aprile 2022 ore 10:00

Si rinnova il direttivo della Pro loco di Spino d'Adda, Daniele Chiappa è il nuovo presidente.

Daniele Chiappa presidente Pro loco

Il 37enne spinese è stato eletto nell’assemblea straordinaria dello scorso 3 aprile, durante la quale è stato presentato il programma eventi 2022 e sono stati approvati il bilancio 2021, il nuovo statuto e il nuovo organo direttivo. Degli 81 soci iscritti, all’elezione hanno partecipato in 48 (38 più 10 in delega). Il Direttivo eletto si è poi ritrovato il 7 aprile per definire le cariche.

Il nuovo Direttivo

Dopo due mandati da presidente, Giuseppe Sangalli assume il ruolo di vicepresidente, mentre Elena Sangalli sarà segretaria e Francesca Fraschini tesoriere. I consiglieri sono Paola Chiappa, Giovanna Sangalli, Wanda Leoni, Rita Raj e Renato Salvaderi.

"Ringrazio Sangalli, il Direttivo e tutti i soci della Pro loco per l’opportunità che mi è stata data - ha dichiarato il nuovo presidente - Sono anche molto lieto dei nuovi ingressi di Fraschini e Chiappa nel Direttivo. Come gruppo, per il futuro vorremmo rinnovare qualche evento del passato e integrarne di nuovi. Per esempio lo street food spinese in collaborazione con i commercianti, che quest’anno non abbiamo organizzato. Quindi l’idea è quella di riproporlo e ampliarlo".

Il calendario eventi

Il calendario delle attività di quest’anno è comunque molto ricco. Dal 18 al 21 giugno si terrà il tour dell’Umbria, mentre il 10 luglio il raduno di «Vespa Piaggio» denominato «VeSpino». Dal 22 al 25 luglio l’annuale sagra di San Giacomo, mentre per settembre l’associazione ha deciso di organizzare un viaggio nel Basso Lazio. Il 9 ottobre ci sarà la «Festa d’autunno» e dall’11 dicembre l’amatissimo Ufficio postale di Babbo Natale. L’ultimo evento sarà il 13 dicembre, con Santa Lucia che anche quest’anno avrà un appartamento dedicato.

Il commento di Sangalli

"Sono felice del passaggio di consegne perché in questi anni ho seminato affinché ci potesse essere un ricambio generazionale nel Direttivo - ha commentato il vicepresidente Sangalli - Per me è più importante essere al fianco di un giovane presidente piuttosto che essere un presidente con a fianco un giovane e Daniele è la persona ideale per svolgere questo ruolo".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter