Contributo dal Pirellone

Da Regione un milione di euro per i distaccamenti dei Vigili del fuoco

Alla provincia di Bergamo saranno destinati 83.123,94 euro per cinque sedi sul territorio.

Da Regione un milione di euro per i distaccamenti dei Vigili del fuoco
Attualità Treviglio città, 28 Luglio 2021 ore 14:57

Sono 59 i distaccamenti dei Vigili del Fuoco che beneficeranno dei contributi regionali 2021 per l'acquisizione di mezzi e dotazioni tecniche, per un totale di 1 milione di euro. Alla provincia di Bergamo saranno destinati 83.123,94 euro. Lo ha annunciato l'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni.

Sostegno ai Vigili del fuoco

Lo stanziamento è destinato alle Onlus e Associazioni che sostengono le oltre 70 sedi dei Vigili del Fuoco Volontari presenti sul territorio lombardo.

"Dalle 56 organizzazioni regolarmente iscritte nell'elenco regionale, - ha spiegato Foroni - sono pervenute 59 domande, tutte finanziate entro il limite massimo stabilito dal bando in 25.000 euro".

L'Associazione Lombarda Pompieri Sempre rappresenta 4 distaccamenti: Cantù, Canzo, Dongo e Lomazzo, in provincia di Como.

"Con la messa a disposizione di risorse regionali cospicue - ha osservato l'assessore - vogliamo migliorare le condizioni operative del personale dei distaccamenti dei Vigili del Fuoco, anche attraverso la predisposizione di bandi; l'acquisto di nuovi mezzi e attrezzature contribuirà ad implementare l'operatività del personale".

"I volontari rappresentano una importante risorsa per la nostra comunità - ha aggiunto Foroni - concorrono alla tutela della cittadinanza e del territorio nella gestione delle situazioni emergenziali".

Un milione di euro per 59 distaccamenti

In Lombardia, a oggi, risultano operativi circa 1.600 Vigili del Fuoco volontari, dislocati in oltre 70 distaccamenti dei comandi provinciali dei Vigili del Fuoco. Regione Lombardia provvederà all'effettiva liquidazione del contributo rendicontato entro il 28 febbraio 2022. Il milione di euro stanziato dal Pirellone verrà suddiviso per province (per 59 distaccamenti): Bergamo: 5 sedi per 83.123,94 euro; Brescia: 17 sedi per 291.764,68 euro; Como: 7 sedi per 119.236,44 euro; Cremona: 1 sede per 17.334,58 euro; Lecco: 3 sedi per 50.857,11 euro; Lodi: 2 sedi per 33.449,11 euro; Monza e Brianza: 5 sedi per 85.862,33 euro; Milano: 6 sedi per 102.896,65 euro; Pavia: 5 sedi per 89.005,00 euro; Sondrio: 6 sedi per 103.606,39 euro e Varese: 2 sedi per 22.863,77 euro.