Attualità
Mozzanica

Crisi di Giunta: la vicesindaco lascia l'incarico

Il vicesindaco di Mozzanica Federica Colpani ha rassegnato le proprie dimissioni. Alla base un allontanamento dal sindaco Bruno Tassi.

Crisi di Giunta: la vicesindaco lascia l'incarico
Attualità Gera d'Adda, 15 Ottobre 2022 ore 17:28

Crisi nella Giunta comunale di Mozzanica: la vicesindaco Federica Colpani (in foto col sindaco Bruno Tassi) sabato scorso ha protocollato in Comune la sua lettera di dimissioni da consigliere comunale.

Le parole di Colpani

La mia è stata una decisione meditata e presa con consapevolezza. Non è stato certo facile, perché in questi tre anni in Amministrazione mi sono sempre trovata bene con tutti. Sia con i consiglieri comunali del nostro gruppo, sia con quelli delle minoranze “Per Mozzanica” e “Mozzanica a mille” - ha spiegato l’ormai ex vicesindaco Colpani, 29enne insegnante, fino a una settimana fa vice del sindaco Bruno Tassi - Con tutti i colleghi del Consiglio si sono creati rapporti positivi, ci siamo sempre confrontati anche con i consiglieri di minoranza e gli altri consiglieri. Diciamo che non condividevo più determinati modi di pensare e agire, che non fanno parte del mio modo di essere, da parte di colui che ritenevo fosse la mia guida. Questo ho scritto nella mia lettera di dimissioni.

Una decisione sofferta, ma senza rimpianti

Una rottura con il primo cittadino, quella che traspare dalle parole di Federica Colpani, che però tiene a precisare. "Ho rimesso le deleghe e mi sono dimessa dal Consiglio senza rancore, senza rabbia, niente di tutto questo. Ho pensato al mio modo di essere, alla mia serenità e ho preso la mia strada. Ringrazio tutti i mozzanichesi che in questi tre anni mi hanno sempre sostenuta e mi hanno dato tanto. Sono orgogliosa del lavoro fatto, dei rapporti che si sono creati, delle iniziative che il mio assessorato ha promosso e attivato. Tante cose che in una piccola comunità com’è quella di Mozzanica vengono apprezzate dai cittadini". Ora la palla passa al Consiglio comunale, che dovrà reintregrare la vicesindaco dimissionaria, forse già nella prossima seduta. A sostituirla, almeno sulla carta, in Consiglio dovrebbe essere il primo candidato non eletto della lista "Insieme oggi Mozzanica": si tratta di Silvia Bazzi, che aveva ottenuto 18 preferenze alle urne.

Seguici sui nostri canali