Attualità
Treviglio

Cri Neve a Treviglio, numeri da record: 85 iscritti

Soddisfatta la vicesindaco Prandina: "Un successo in termine di adesioni e una magnifica avventura per tutti i bambini e i ragazzi"

Cri Neve a Treviglio, numeri da record: 85 iscritti
Attualità Treviglio città, 09 Gennaio 2023 ore 19:01

Cri Neve a Treviglio, si è concluso con un record di iscritti l'edizione 2022/2023 del Centro ricreativo invernale organizzato ormai da qualche anno dal Comune di Treviglio.

Cri Neve

Per l’edizione 2022 del Cri Neve è stata utilizzata come linea guida "Il decalbero di Natale" (10 consigli green del WWF per un Natale amico del Pianeta: dai regali all’albero fino al cenone, per alleggerire il nostro impatto sul Pianeta producendo meno scarti, evitando sprechi e mangiando sostenibile) e da due divertenti letture distinte per fasce d’età riguardanti la famiglia, l’identità, l’amicizia, l’amore, la fratellanza: "L’albero di Natale del signor Vitale", scritto e illustrato da Robert Barry, tradotto da Chiara Carminati e “Il pianeta degli alberi di Natale” di Gianni Rodari. In linea con il tema conduttore e le letture, sono stati poi realizzati atelier manuali, espressivi, ludici e motori.

treviglio cri neve 2022a
Foto 1 di 3
treviglio cri neve 2022b
Foto 2 di 3
treviglio cri neve 2022c
Foto 3 di 3

"E' stata una magnifica avventura"

Il Cri Neve ha offerto ai bambini e ragazzi della fascia d’età tra i 3 e i 13 anni una qualificata e interessante esperienza di gioco e socializzazione. “L’Amministrazione comunale ha riproposto anche per queste vacanze natalizie 2022/2023 il CRI Neve, nonostante le difficoltà economiche che gli Enti stanno subendo - ha dichiarato la vicesindaco e assessore ai Servizi alla Persona, Pinuccia Prandina - È stato un successo in termine d’iscrizioni e una magnifica avventura per tutti i bambini e i ragazzi che hanno sviluppato un forte senso di socializzazione. Anche la raccolta dei questionari ha evidenziato un riscontro molto positivo all’idea del nuovo progetto invernale di quest’anno seguito dalla Coordinatrice Dott.ssa Elena Perego e da educatori in formazione continua. Durante il periodo mi sono recata in visita e ho trovato un ambiente sereno e gioioso, accompagnato da professionisti vigili e fantasiosi”.

Seguici sui nostri canali