Castel Rozzone

Castel Rozzone premia i suoi cittadini benemeriti

La massima benemerenza comunale, quest'anno, all'ex calciatore e allenatore dell'Atalanta Giancarlo Finardi.

Castel Rozzone premia i suoi cittadini benemeriti
Attualità Gera d'Adda, 28 Agosto 2021 ore 22:22

Sono stati consegnati ieri pomeriggio, sabato 28 agosto, i tradizionali premi civici di Castel Rozzone. Quest'anno, il Comune ha deciso di premiare con la sua massima benemerenza  l'ex calciatore e allenatore Giancarlo Finardi, per anni "colonna" dell'Atalanta (anche come allenatore delle Giovanili) e della Cremonese.

4 foto Sfoglia la gallery

Benemerenza per Giancarlo Finardi

Un impegno durato una vita, quello del castelrozzonese Finardi, speso soprattutto per il sostegno dello sport tra i ragazzi più giovani. Alla cerimonia, oltre al sindaco Luigi Rozzoni, hanno partecipato il consigliere regionale Giovanni Malanchini e Giovanni Grazioli, presidente della Cassa Rurale Bcc di Treviglio.

Classe 1954, Finardi  giocò nell'Atalanta dal 1971 al 1973 e dal 1978 al 1980, per poi allenare la Primavera dal 1999 al 2007. Fu poi viceallenatore alla Cremonese, squadra per la quale aveva militato come giocatore negli anni Ottanta, e prima (in prestito) tra il 1973 e il 1978.

Premiati i giovani volontari

E a proposito di giovani, anche diversi ragazzi del paese sono stati premiati dal Comune. Sono quelli che in quest'ultimo anno, guidati dalla cooperativa Alchimia di Bergamo, partner del Comune, hanno fatto gruppo e si sono impegnati in diverse attività di volontariato per il paese. Si tratta di Andrea Irene Annoni, Claudia Brambilla, Gianluigi Castelli, Fabio Ceruti, Sebastiano Soldi, Yari Viganò, Giulia Tenca, Aurora Cecere, Agnese Comotti, Dario Nisoli, Nicole Esposto Andrilli, Amar Khadrov e Swami Reduzzi.

A chiudere la giornata, il sindaco Luigi Rozzoni ha inaugurato la saletta del Comune dedicata ad Andrea Possenti e Paolo Origgi, che ospiterà la collezione di volumi scritti o raccolti da Luigi Minuti e donati a Castel Rozzone.