Attualità
La manifestazione

Campionaria, la “fiera delle fiere” ospita anche capolavori in Lego e microbirrifici

Da venerdì 28 ottobre a martedì 1° novembre si tiene la 43esima edizione. Ingresso gratuito

Campionaria, la “fiera delle fiere” ospita anche capolavori in Lego e microbirrifici
Attualità Aggiornamento:

Nell’era della specializzazione estrema, anche in tema di eventi fieristici, c’è una manifestazione tipicamente bergamasca che continua a piacere. Stando al passo coi tempi, evolvendosi per non perdere quel credito di fiducia accumulato nel tempo presso i bergamaschi.

Si parla ovviamente della Campionaria, che da venerdì 28 ottobre a martedì 1° novembre torna alla Fiera di Bergamo. Per Promoberg è la fiera con il maggior numero di settori merceologici rappresentati (una quarantina). Festeggia il traguardo delle 43 edizioni con 170 imprese provenienti da 14 regioni italiane e da quattro stati esteri (un espositore a paese): Croazia, Ecuador, Pakistan e Tunisia. Confermato l’ingresso gratuito introdotto molti anni fa per sostenere le imprese e le famiglie.

La manifestazione è stata presentata martedì 25 ottobre. Sono intervenuti Luciano Patelli, presidente Promoberg; Alberto Capitanio, coordinatore commerciale Promoberg; Fabrizio Meroni, direttore Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Bergamo. Presenti anche la project manager della Campionaria, Elena Tiraboschi, e Monica Pezzella, funzionario dell’Adm. Patelli ha concluso il suo intervento ricordando con commozione Giulio Zambelli, vicepresidente Confesercenti Bergamo e anima di moltissime iniziative (tra cui i Mercatanti), spentosi domenica scorsa.

La Campionaria si sviluppa su 15mila metri quadrati al coperto e rappresenta al meglio da oltre quattro decenni il commercio, l’economia, il costume e la storia del territorio non solo orobico. Nel padiglione A, oltre ad enti, istituzioni e associazioni, è dato spazio in particolare ai temi del risparmio energetico, delle ristrutturazioni, dell’arredamento e del complemento d’arredo.

Nel padiglione B, invece, spazio a: enogastronomia, abbigliamento e accessori, estetica, cosmesi e cura della persona, articoli per la casa e il tempo libero. Inoltre, sempre nel pad. B, l’area dedicata a Fieramente Birra (con i suoi microbirrifici artigianali) e a un ristorante tipico tirolese. Spazio anche alla lotta contro la contraffazione, con le informazioni e una mostra di oggetti e produzioni contraffatte (tra cui un’auto Ferrari Dino d’epoca) curate dall’Agenzia delle Dogane di Bergamo.

La galleria centrale e una tensostruttura di 500 mq allestita per l’occasione in esterno sono dedicate a “Mattoncini a Bergamo”, evento organizzato in collaborazione con la Città del Mattoncino di Bergamo e dedicato quest’anno alla memoria della sua co-fondatrice (e colonna portante), Beatrice Da Ros, scomparsa prematuramente nel novembre del 2021.

Fulcro centrale dell'evento 2022 è la presentazione al pubblico della più grande nave galleggiante (alla Campionaria è collocata in una mini-piscina) realizzata con Lego senza uso di colle e supporti strutturali interni ed esterni. Davvero da Guinness dei primati i dati dell’opera, realizzata con oltre 200mila mattoncini: oltre 180 kg di peso, 306 cm di lunghezza, 43 cm di larghezza, altezza complessiva 94 cm. Infine, monta il 998 led, un sistema video e ben 12 motori.

01-CAMPIONARIA-folla-corsie-4182
Foto 1 di 6
02-CAMPIONARIA-EN0GASTRONOMIA©ph.PaoloBiava-2928
Foto 2 di 6
03-MARCO-AUTO-ELETTRICHE
Foto 3 di 6
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Foto 4 di 6
conf-stampa-intervenuti
Foto 5 di 6
ferrari-falsa-seguestrata-ADM
Foto 6 di 6

Saranno a disposizione del pubblico anche un paio di simulatori per vivere le emozioni di un volo acrobatico delle Frecce tricolori, a cura dell’associazione Arma Aeronautica di Bergamo, che proprio alla Campionaria dà inizio alle iniziative per festeggiare i cent’anni dell’Aeronautica Militare.

Immancabili infine gli show-cooking: stili di cucina, piatti tipici e impiattamenti alternativi sono i principali ingredienti offerti dal menù della Campionaria, dove tradizione e semplicità si mescolano con contemporaneità e con idee creative.

Orari: venerdì 28 e sabato 29 ottobre, dalle 15 alle 22; domenica 30 e lunedì 31 ottobre, dalle 10 alle 22; martedì 1° novembre, dalle 10 alle 19. Il parcheggio costa 4 euro.

Seguici sui nostri canali