Attualità
Crema

Buona la prima edizione del torneo Racchette Cremasche memorial Crotti

La manifestazione è stata l’occasione per raccogliere fondi da destinare al finanziamento della squadra di tennis in carrozzina.

Buona la prima edizione del torneo Racchette Cremasche memorial Crotti
Attualità Cremasco, 29 Settembre 2021 ore 10:01

Si è concluso domenica il primo torneo Racchette Cremasche, dedicato alla memoria di Nico Crotti giocato al circolo “Al Tennis” di via Sinigaglia di Crema.

Prima edizione del torneo Racchette Cremasche

Nonostante le avverse condizioni metereologiche che hanno purtroppo spostato le finali nei campi coperti del circolo, molto nutrita la partecipazione sia delle autorità, che di appassionati di tennis che hanno seguito le due finali. I saluti iniziali sono stati portati dal presidente del Circolo cittadino Fabiano Gerevini che ha voluto sottolineare la volontà di tutto il circolo di ricordare Nico Crotti.

"Un'idea che stavamo cullando da quando nel 2018 siamo subentrati nella gestione del circolo  - ha detto - perché riteniamo sia doveroso tenere viva la memoria di un mecenate del tennis cremasco quale è stato Nico Crotti ".

Molto soddisfatta anche la famiglia Crotti presente al completo , che ha incaricato l’avvocato Maria Luisa di esprimere i ringraziamenti e la grande soddisfazione per l’evento intitolato al padre. Indirizzi di saluto e compiacimento sono stati portati anche: dal vice sindaco di Crema Michele Gennuso, da Roberto Barbaglio in rappresentanza della Provincia di Cremona, dal Vice Presidente Vicario del CONI Lombardia Claudio Pedrazzini e dai presidenti Massimiliano Aschedamini e Michela Bettinelli Rossi rispettivamente del Panathlon e del Rotary Pandino Visconteo.

Raccolti fondi per la squadra di tennis in carrozzina

La manifestazione è stata l’occasione per raccogliere fondi da destinare al finanziamento della squadra di tennis in carrozzina e a tal proposito sono intervenuti Stefano Arisi presidente della Canottieri Baldesi di Cremona con la quale esiste una stretta collaborazione con il circolo cittadino e Giampy Riseri portacolori della squadra di tennis in carrozzina dell’ ASD Al Tennis.

Premiazione

Si è passati poi alla cerimonia di premiazione vera e propria per la categoria maschile, la vittoria è andata a Marco Baruzzi che ha superato il fratello Alberto e per quella femminile, alla giovane Ashima Kumar, che ha superato “l’inossidabile” Rossella Zanesi. Numerosi gli altri premi assegnati, tra i quali, quello riservato al più giovane partecipante al torneo, Francesco Gerevini ed al veterano Vincenzo Codazzi. Il premio speciale al Non Classificato meglio piazzato nel tabellone finale, è stato consegnato a Gian Franco Vailati dalla dottoressa Laura Pagnoncelli in rappresentanza del main sponsor Synergie. Un discorso a parte per il premio Fair Play intitolato al conte Leonardo Bonzi, unico cremasco a giocare in Coppa Davis e, nel 1932, celebre per un episodio che ne motiva l’associazione del suo nome, al premio fair play consegnato a Luisella Padovani direttamente dalle mani della contessa Emila Bonzi figlia del famoso Leonardo. Un “ vin d’honneur “ è stato offerto ai partecipanti al temine delle premiazioni nei locali del circolo con un arrivederci alla seconda edizione del torneo.

4 foto Sfoglia la gallery