Attualità
Morengo

Avieri in festa per celebrare la "Madonna di Loreto"

Si sono svolte giovedì scorso le celebrazioni organizzate dall’associazione Aeronautica di Treviglio, presieduta dal morenghese Giambattista Facchetti.

Avieri in festa per celebrare la "Madonna di Loreto"
Attualità Media pianura, 15 Dicembre 2022 ore 15:01

Gli Avieri del nucleo di Treviglio festeggiano in anticipo la Madonna di Loreto: grande partecipazione il giorno dell’Immacolata alla processione per le vie di Morengo, alla scoperta di un’antichissima chiesa intitolata proprio alla patrona delle forze aeronautiche.

Avieri in festa

Si sono svolte giovedì mattina della scorsa settimana, le celebrazioni organizzate dall’associazione Aeronautica di Treviglio, presieduta dal morenghese Giambattista Facchetti, che ha onorato con due giorni d’anticipo la Madonna di Loreto: alla manifestazione hanno preso parte molti dei nuclei e delle sezioni del territorio, da Bergamo a Romano, fino a Scanzorosciate.

WhatsApp Image 2022-12-15 at 14.39.10 (1)
Foto 1 di 4
WhatsApp Image 2022-12-15 at 14.39.09 (2)
Foto 2 di 4
WhatsApp Image 2022-12-15 at 14.39.09 (1)
Foto 3 di 4
WhatsApp Image 2022-12-15 at 14.39.09
Foto 4 di 4

Una chiesetta storica

Dopo la celebrazione religiosa celebrata da don Luigi Airoldi all’interno della chiesa parrocchiale, i volontari hanno portato a spalla la statua della Madonna sino al monumento dell’associazione, a pochi passi da un’altra chiesa in pieno centro paese, dedicata alla stessa Madonna di Loreto e consacrata nel 1636.

"Un piccolo tesoro nascosto, su cui ci piacerebbe sapere di più – ha confessato il presidente Facchetti – E’ un edificio molto interessante, perché pare sia stato costruito per ringraziare la Madonna di Loreto dopo l’ondata di peste del 1628. La chiesa pare ricalcare le stesse metrature di quella di Loreto, costituendone una vera e propria copia, ed è anche più antica della chiesa parrocchiale".

A Treviglio per raccogliere fondi

Quanto agli Avieri, dopo la celebrazione sono tornati in campo con le proprie attività già sabato e domenica mattina in centro a Treviglio, dove hanno realizzato un presidio per raccogliere fondi a favore della ricerca sul neuroblastoma. I fondi raccolti attraverso la vendita di dolci e ceramiche saranno devoluti interamente alla Onlus Enea, con la quale il gruppo opera e che è collegata agli ospedali pediatrici impegnati nella ricerca.

Seguici sui nostri canali