Attualità
Pieranica

Arriva l'asilo nido comunale

Sorgerà affianco alla scuola materna e vi si accederà da via don Dominoni

Arriva l'asilo nido comunale
Attualità Cremasco, 07 Novembre 2021 ore 14:50

Dopo la nuova primaria e la materna messa a nuovo, a Pieranica arriva l’asilo nido comunale grazie a un contributo del Ministero dell’Istruzione di 650mila euro.

A Pieranica arriva l'asilo nido comunale

Si tratta di un importante traguardo per un piccolo Comune come Pieranica. Soprattutto se consideriamo che sarebbe l’unico asilo nido comunale nel raggio di svariati chilometri. Verrà costruito affianco alla scuola dell’infanzia di via Roma e potrà sfruttare tutti i servizi offerti dalla materna e dalla primaria, appena sorta nel parco di via don Dominoni. Ed è da questa via che è previsto l’accesso, che sarà comunque diverso da quello per la scuola elementare.

Un ricco finanziamento per la costruzione

Secondo il progetto, la struttura ospiterà una ventina di bambini da zero a tre anni e verrà finanziata da un contributo che ammonta a 650mila euro, cifra che permetterebbe di realizzare l’opera senza alcun esborso da parte dell’Amministrazione comunale. Ciononostante, per guadagnare punti in graduatoria il Comune ha inserito nella domanda di partecipazione al bando una compartecipazione economica di 30mila euro, che in tal modo sarebbe l’unica somma a uscire dalle casse comunali.

"Il bando è stato pubblicato in primavera ed era previsto un contributo al 100%, tuttavia era possibile inserire una cifra di denaro per ottenere due o tre punti in più in graduatoria - ha spiegato il sindaco Valter Raimondi - Pensavamo fosse difficile farcela e invece siamo riusciti a piazzarci fra i progetti finanziabili".

Un polo scolastico da 0 a 14 anni

È grande la soddisfazione del primo cittadino, che con quest’ultima opera potrà contare su un polo scolastico destinato ad alunni da zero a 14 anni. Inoltre la struttura sarà molto più grande dei nidi che ci sono in zona e infatti sono previste adesioni anche dai Comuni limitrofi.

Sull’asta della Sp 2, da Cremosano a Vailate non c’è alcun nido pubblico e quelli presenti sono comunque piuttosto piccoli - ha spiegato Raimondi - Chiederò ai Comuni vicini la disponibilità a convenzionarsi, così che i cittadini di questi paesi possano godere di tariffe agevolate.

Per ora si tratta di un progetto di massima, quindi non si conoscono i dettagli strutturali dell’opera. Il Comune deve fornire ulteriore documentazione, dopodiché potrà incamerare il finanziamento. Solo allora l’Amministrazione provvederà a stilare il progetto definitivo.