Menu
Cerca
Pandino

Al via i Patti di collaborazione tra Comune e volontari

Chi li sottoscrive avrà una copertura assicurativa. Già tre cittadini e il gruppo dei "Rudaroli" hanno detto sì.

Al via i Patti di collaborazione tra Comune e volontari
Attualità Cremasco, 21 Aprile 2021 ore 09:48

Al via i Patti di collaborazione tra Comune di Pandino e volontari. Chiunque desideri dare una mano cimentandosi in qualche lavoretto d’ora in poi potrà godere di una copertura assicurativa.

Patti di collaborazione

L’Amministrazione comunale ci stava lavorando da tempo. Spesso, per via di cavilli burocratici, mancanza di progetti e rischi molti cittadini desiderosi di mettersi a disposizione della comunità, cimentandosi in qualche lavoretto, gettavano la spugna, ora però basterà sottoscrivere i Patti di collaborazione, della durata di un anno, e potranno godere della copertura assicurativa.

“Tra i piccoli centri siamo tra i primi ad attuarli – ha spiegato il sindaco Piergiacomo Bonaventi – consentono a chi desidera rendersi utile di farlo in piena sicurezza e al Comune di risolvere piccoli problemi celermente e con un grande risparmio economico. E’ un modo per coinvolgere la cittadinanza attiva, che verrà iscritta nel registro comunale del volontariato. Garantiremo anche corsi di formazione nell’ambito della sicurezza e non solo. Un grazie va agli uffici comunali che si sono impegnati per rendere possibile tutto questo, in particolare l’architetto Elena Zaniboni dell’area Edilizia urbanistica e Ambiente”.

Sul sito comunale le info

I cittadini che desiderassero ricevere più informazioni riguardo ai Patti di Collaborazione o intenzionati a presentare proposte di collaborazione possono contattare il Comune di Pandino o chiedere un appuntamento con gli Amministratori chiamando lo 0373973308 o scrivendo a ediliziaprivata@comune.pandino.cr.it

Leggi di più su Cremascoweek in edicola venerdì 23 aprile. 

TORNA ALLA HOME