Attualità
Cividate

A teatro per dire "no" alla violenza

All'auditorium Biffi di Cividate , domenica si terrà lo spettacolo teatrale «La stanza del tempo», le vicende di quattro donne che s'intrecciano sul palco.

A teatro per dire "no" alla violenza
Attualità Bassa orientale, 18 Novembre 2022 ore 18:16

All'auditorium Biffi di Cividate , domenica si terrà lo spettacolo teatrale «La stanza del tempo», le vicende di quattro donne che s'intrecciano sul palco.

La stanza del tempo

All'auditorium Biffi di Cividate , domenica si terrà lo spettacolo teatrale «La stanza del tempo», le vicende di quattro donne che s'intrecciano sul palco. Il dramma ha un cast tutto al femminile: drammaturgia e regia di Stefania Piccardo , Federica Moscheni in qualità di aiuto regista, Diana DianoSerena GhilardiAnna NicoliGiulia Zampoleri sono le giovanissime protagoniste che si sono trovate per la prima volta ad interpretare un ruolo così drammatico e con il tema della violenza di genere. Il dramma tratta della storia sentimentale di quattro donne che si trovano ad affrontare la dura realtà vissuta in questa «Stanza del Tempo» .

No alla violenza

Sarà proprio questo, un momento di riflessione per far capire quanto siano fondamentali i Centri Antiviolenza e quanto sia importante far conoscere la cruda realtà che sono costrette a vivere alcune donne. Finalità di questo importante progetto è la raccolta di fondi da destinare alla Cooperativa Sirio e alla Rete Antiviolenza Donna che operano sul nostro territorio e che danno un prezioso aiuto a tutte coloro che ,con i loro bambini, e stanno vivendo momenti difficili. Ci auguriamo che ci sia una grande partecipazione e soprattutto confidiamo nella generosità di chi assisterà agli spettacoli vista la preziosa finalità.

L’autrice

Lo spettacolo andrà in scena a Cividate al Piano il 20 novembre nell’auditorium «A. Biffi» alle 17.30. Poi sarà a Fontanella sabato 26 novembre, alle 21 nel teatro dell'oratorio San Cassiano , ad Antegnate il 27 novembre al Centro incontri e cultura e a Treviglio il 3 dicembre presso l’Auditorium centro civico . «Ci auguriamo che ci possano essere molte altre realtà interessate a divulgare, - ha detto Stefania Piccardo - non solo in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, una tematica così importante e delicata».

Seguici sui nostri canali