Altro
Eccellenze

Tre vini bergamaschi premiati dalla guida Slow Wine 2023

Le aziende produttrici sono di Scanzorosciate, San Paolo d'Argon e Cenate Sopra.

Tre vini bergamaschi premiati dalla guida Slow Wine 2023
Altro 27 Novembre 2022 ore 09:26

Le aziende produttrici sono di Scanzorosciate, San Paolo d'Argon e Cenate Sopra.

La guida Slow Wine 2023 premia tre vini bergamaschi: si tratta del “Secco 2019” dell’azienda Biava di Scanzorosciate, indicato come «top wine», ma sono stati inclusi anche i suoi “Moscato di Scanzo 2017”, “Guelfo 2017”, “Exenthia” e “Ghibellino 2018”.

Il “Secco 2019” dell’azienda Biava di Scanzorosciate

C’è poi Angelo Pecis di San Paolo d’Argon con il suo top wine “Imberghem 2021”, insieme a “Soffio del Misma 2016”, “Dosaggio Zero Maximus” e “Valcalepio Rosso San Pietro delle Passere 2017”.

“Imberghem 2021” di Angelo Pecis di San Paolo d’Argon

 

La terza azienda a cui è stato riconosciuto un posto nella guida è invece la Nove Lune di Cenate Sopra, pioniera dei vitigni “Piwi” in Bergamasca, insieme ai suoi “Rukh 2021”, “Theia 2021” e “310 2021”.

Nove Lune di Cenate Sopra

 

Per festeggiare i riconoscimenti e l’uscita dell’ultima edizione della guida, la Condotta Valli Orobiche di Slow Food ha organizzato una serata all’interno del programma nazionale “Cento Cene”. Per Bergamo l’evento si è tenuto alla Saps Pentole Agnelli Cooking Lab, ospite lo chef Tommaso Spagnolo insieme agli studenti dell’istituto alberghiero di San Pellegrino.

Seguici sui nostri canali