Menu
Cerca

Spettacolo a sorpresa per ringraziare la maestra

L'evento si è tenuto al Tnt e ha visto salire sul palco i genitori e gli alunni di quinta della paritaria San Martino.

Spettacolo a sorpresa per ringraziare la maestra
Altro Treviglio città, 27 Maggio 2019 ore 12:24

Spettacolo a sorpresa per ringraziare la maestra che li ha «cresciuti» in questi cinque anni. E’ la curiosa iniziativa organizzata dai genitori dei bambini di quinta della scuola paritaria «San Martino» di Treviglio che, con tanto di patrocinio del Comune, hanno organizzato una festa a sorpresa speciale per l’insegnante Carmen Rota.

Spettacolo a sorpresa

Davanti ad una platea numerosa e commossa, i genitori e gli alunni hanno messo in scena al Tnt di piazza Garibaldi  lo spettacolo a sorpresa “Il nostro viaggio nella bellezza”, un lavoro al quale hanno partecipato tutte le famiglie dei bambini, nato dalla gratitudine e pensato come un insolito regalo “di fine anno” per la maestra Carmen Rota, ma anche per tutte le insegnanti e per l’intero personale della scuola che, come dichiarato in apertura dell’evento “per cinque intensi anni si sono presi cura dei bambini, insegnando loro che l’apprendimento è prima di tutto desiderio, scoperta, stupore e meraviglia”.

Un viaggio nelle favole

Ispirati dal metodo d’insegnamento che contraddistingue la scuola San Martino, i genitori, guidati dall’aiuto prezioso di Paola Baffi del Gruppo Erranza, hanno immaginato un viaggio fatto di parole, musica, luci e danza, toccando alcune delle opere approfondite dai bambini nel loro percorso scolastico. Accompagnati dalla Fata del sud e dai personaggi del Mago di Oz, hanno preso forma sul palco l’amore e la fiducia negli altri, rappresentati dal racconto della Gabbianella e il gatto; la storia di Pinocchio col suo bisogno di riconoscersi figlio, desideroso di crescere e di diventare uomo; il coraggio di intraprendere valorose imprese e seguire grandi ideali, come hanno mostrato gli eroi greci e troiani dell’Iliade; infine Renzo e Lucia e la loro fiducia in un destino buono.

Un lavoro di condivisione

“Questo evento – ha spiegato Roberto Gusmini a nome di tutti i genitori – è inoltre un regalo nel regalo, la bellezza nella bellezza, poiché è frutto di un vero lavoro di rete, di condivisione e di collaborazione, che ha consentito ai genitori di sentirsi parte di un progetto più grande, di approfondire le amicizie, di farsi grandi risate e anche commuoversi”. Uno spettacolo a sorpresa emozionante e coinvolgente, nonostante gli inevitabili piccoli errori di attori alle prime armi, che si è chiuso con un sentito grazie a tutta la scuola e con l’augurio che quanto i bambini hanno appreso in questi anni, attraverso i loro occhi curiosi e attenti, possa accompagnarli per tutta la vita.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli